“Riattivate la Luino-Novara”, raccolta firma in rete

Un centinaio di sottoscrizioni virtuali raccolte: "Dal 2013 non ci sono più treni passeggeri per questa linea, importante per turismo e ambiente"

Avarie

«Dal 2013 risulta priva di treni passeggeri la linea “Laveno – Sesto Calende – Novara”  si chiede che venga ripristinato il servizio passeggeri»

I motivi del lancio di questa sottoscrizione che su change.org ha totalizzato un centinaio di firme sono due secondo il promotore dell’iniziativa, Nicolò Miani: «Primo: se si vuole davvero aiutare l’ambiente e incentivare l’uso del trasporto pubblico. Secondo, per l’importanza che può avere la ferrovia, in quanto a Ispra si trova il Il Centro comune di ricerca, è una direzione generale della Commissione europea: DG-JRC (Directorate-General Joint Research Centre), che dispone di sette istituti di ricerca dislocati in cinque paesi membri dell’Unione europea (Belgio, Germania, Italia, Paesi Bassi e Spagna)».

Ma c’è anche la questione legata al turismo: «A Ispra sono presenti diversi camping di villeggiatura, Ad Angera troviamo la Rocca, sono tutti comuni che affacciano sulla sponda est del lago Maggiore».

Inoltre i comuni di Ispra, Angera, Taino, Leggiuno, Monvalle, Cadrezzate, Brebbia e Ranco hanno un bacino di quasi 30.000 abitanti.

«Bisogna incentivare la gente ad usare i mezzi pubblici, se si vuole davvero aiutare l’ambiente, magari con sconti per studenti, pendolari, turisti, lavoratori del CCR. Dal 2013 la linea non è chiusa ma è stato solo tolto in servizio passeggeri, la linea è percorsa attualmente dal traffico di pesanti merci da e per il porto di Genova, l’Hupac di Gallarate e Milano, chiediamo che oltre all’importanza del traffico merci si dia importanza anche al traffico passeggeri. Con la riattivazione del servizio passeggeri ovviamente verrebbero riqualificate le stazioni o fermate della linea che oggi sono lasciate al degrado più totale»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore