Riparte lo shopping serale, Busto Arsizio non rinuncia alla sua estate

Ritornano i giovedì sera dello shopping in città. Oltre cento le domande di dehors pervenute all'amministrazione

centro busto arsizio giovedì sera piazza san giovanni

Busto Arsizio non rinuncia alla sua estate, sempre e comunque in sicurezza. Con l’arrivo della bella stagione, sono numerose le iniziative a sostegno della ripresa della vita in città. Se, infatti, la tradizionale programmazione di Busto Estate  – con le manifestazioni e gli eventi nelle vie e nelle piazze – ha dovuto essere sacrificata nel rispetto delle norme a tutela della salute pubblica, da un lato è stato organizzato un calendario di eventi culturali su prenotazione e secondo un preciso protocollo, e dall’altro, si è agito a supporto anche del commercio.

A questo proposito, i pubblici esercizi stanno beneficiando delle facilitazioni previste per la collocazione dei tavolini all’aperto (oltre cento le domande finora pervenute), che si stanno rivelando efficaci nell’attrazione della clientela di bar e ristoranti. In questo senso, l’Amministrazione legge anche con favore la ripresa delle aperture serali dei negozi come da tradizione al giovedì: a partire da questa sera, infatti, grazie anche a questo contesto propizio, molti di loro saranno aperti per favorire lo shopping nelle ore meno calde della giornata. Un’iniziativa che Amministrazione comunale e Distretto urbano del commercio sostengono e promuovono.

«Per noi è importante che la città riprenda a vivere e che lo faccia garantendo la tutela della salute pubblica – commentano il sindaco Emanuele Antonelli e la vicesindaco e assessore allo Sviluppo del territorio Manuela Maffioli -. Una ripresa in sicurezza che non deve però pregiudicare la possibilità per i commercianti di estendere, in piena autonomia, i loro orari anche nella fascia serale, di giovedì, come tradizione, ma anche eventualmente in altre serate che ritenessero opportune, così da distribuire l’afflusso della clientela».

«Un volto vitale e in parte anche inedito della città che, come Amministrazione, ci adopereremo per conservare anche in futuro» – concludono. «So che in queste settimane – commenta Matteo Sabba presidente del DUC – alcuni negozianti erano titubanti sulla possibilità di poter lavorare anche il giovedì sera, ma in questo contesto post covid stiamo riscoprendo la bellezza delle nostre piazze e nonostante l’assenza dei nostri eventi, sarebbe davvero un peccato perdere quest’occasione di far tornare attuale, questa volta per davvero, lo slogan #ilbellodivivereabusto».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore