8 postazioni per i tamponi a Malpensa: “Priorità ai lombardi e agli stranieri”

Il direttore della Sanità lombarda Marco Trivelli ha dato il via agli otto gazebo al terminal 1 di Malpensa: "In Lombardia abbiamo copertura totale, tranne a Milano". Esiti in 24-72 ore

Le otto postazioni per i tamponi a Malpensa

«Per effettuare il tampone basta registrarsi sul portale di Sea, anche dopo l’atterraggio. La priorità sarà data agli stranieri – da Spagna, Grecia, Croazia e Malta – perché sono i più difficili da rintracciare, e ai lombardi. Ma se ci sarà la possibilità lo faremo a tutti». Il direttore della Sanità lombarda Marco Trivellinominato a giugno in sostituzione di Luigi Cajazzo – ha presentato i nuovi gazebo al terminal 1 dell’aeroporto di Malpensa che permetteranno di effettuare fino a 1500-1800 tamponi al giorno.

Galleria fotografica

Le otto postazioni per i tamponi a Malpensa 4 di 18

Trivelli ha sottolineato più volte la copertura di tutta la regione, a eccezione dell’area metropolitana di Milano: «In tutte le province, anche Bergamo e Brescia, abbiamo più offerta che domanda di tamponi. Il che ha tuttavia un risvolto negativo: le persone non segnalano abbastanza. C’è bisogno di molte più segnalazioni e soprattutto sul territorio; la collaborazione dei cittadini è fondamentale. Anche a Milano, in realtà, come tamponi siamo a un numero adeguato, ma fatichiamo sul rintracciamento dei contatti».

Attualmente, i rientri dei cittadini all’estero vengono seguiti solamente al 20% dagli aeroporti, mentre il restante dai territori e dalle rispettive ATS. «È giusto così» precisa Trivelli. «I territori sono centrali nell’esecuzione dei tamponi e soprattutto nel contact tracing».

Da domani tamponi a Linate; sabato a Orio al Serio

Oltre a Malpensa – che come detto dovrebbe arrivare a effettuare 1500 o più tamponi al giorno, con un ritmo di 200 all’ora che potrebbe diventare di 300 con un rinforzo del personale – da venerdì 21 agosto si aprirà un nuovo punto per i tamponi a Linate: un aeroporto con un traffico molto limitato. E da sabato anche Orio al Serio: «Apriremo dei gazebo all’ospedale alla fiera di Bergamo – dichiara Trivelli – e anche questo sarà per i passeggeri stranieri, ma anche per quelli dell’area di Milano».

Come registrarsi per fare il tampone

Il procedimento è molto semplice. Sul sito di Sea c’è un portale dedicato dove ci si può registrare con il codice fiscale, dando il numero di cellulare e la mail («fondamentali per consegnare successivamente il risultato»). Trivelli, insieme al direttore sanitario di ATS Insubria Giuseppe Catanoso, ha ribadito l’importanza di prenotarsi il prima possibile, possibilmente prima del volo. «Non è un problema di numero di tamponi, ma del rischio di affollamento che non possiamo permetterci».

Per accedere è necessario essere muniti del biglietto aereo. Gli aerei dei passeggeri che potranno effettuare il tampone sono quelli della fascia oraria 9-17:30.

Trivelli ha ammesso l’anticipo di Roma Fiumicino, che ha iniziato a effettuare tamponi tre giorni prima di Malpensa. «Faccio loro i complimenti, ma qui in Lombardia stiamo lavorando bene: in tutte le province siamo coperti totalmente, tranne appunto Milano». E non ha risparmiato una critica al governo, rispondendo a chi chiedeva il perché non fosse previsto l’isolamento ai passeggeri provenienti dall’estero: «Sarebbe la cosa migliore, ma la scelta non è in mani nostre, bensì del governo. E poi c’è la questione dei paesi. Perché la Spagna sì e la Francia no? Qualche dubbio ce lo poniamo».

Tamponi a Malpensa per chi arriva da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

di caccianiga.marco@yahoo.it
Pubblicato il 20 Agosto 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Le otto postazioni per i tamponi a Malpensa 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore