Aiuti contro il Covid, dall’Inps 22,6 miliardi di euro distribuiti a 14 milioni di persone

L'inps diffonde i dati dei sostegni elargiti nel corso dei mesi scorsi. Tra bonus e cassa integrazione la spesa sfiora i 23 miliardi di euro

inps

Al 10 settembre la spesa stimata per le misure Covid–19 ammonta a  22,6 miliardi di euro per un totale di 13,9 milioni di beneficiari.

Lo comunica l’INPS spiegando che Nello “sono più di 4,1 milioni i beneficiari del bonus 600  euro; sono invece circa 716mila i richiedenti del bonus baby-sitting  per circa 1,3 milioni di domande (si ricorda che il DL 34/2020 ha  permesso l’ampliamento del bonus, per cui un singolo richiedente  poteva fare ulteriore domanda)”. 

In riferimento invece alla cassa integrazione “le ore autorizzate superano i 2,8 miliardi, per più di 3,3 milioni di beneficiari a pagamento diretto e più di 3 milioni  di beneficiari per pagamento a conguaglio. In termini di prestazioni:  complessivamente l’Istituto ha pagato oltre 11 milioni di prestazioni CIG, mentre 6,9 mln sono state anticipate dalle aziende”. 

Per quanto riguarda le altre forme di sostegno “sono invece più di 275mila le domande di Bonus lavoratori domestici” mentre “le domande di Reddito di emergenza sono 599mila”. Inoltre “le domande accolte di Reddito e Pensione di cittadinanza riguardano più di 1,3 milioni di nuclei familiari, per oltre 3 milioni di  individui”.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore