Anche UISP celebra il centenario di Gianni Rodari

Il grande scrittore ricordato per la sua attività nel mondo dello sport - Nazionale: un Dpcm nemico dell'attività di base - Congressi, quello di Varese e provincia sarà il 9 gennaio

notiziario uisp varese

NOTIZIARIO UISP del 28 ottobre 2020

NAZIONALE – Nuovo DPCM: Uisp in difesa dello sport di base

Un nuovo DPCM è stato pubblicato nei giorni scorsi e ha imposto la chiusura di palestre e piscine, dando un colpo letale allo sport di base. Dopo le lettere aperte inviate dal presidente lombardo Stefano Pucci e da quello varesino Giacomo Paleni al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e alla sua assessora allo Sport Martina Cambiaghi, Uisp nazionale pubblica una nota stampa per difendere lo sport per tutti: «Dall’inizio della pandemia la Uisp è sempre stata sul crinale tra responsabilità verso il bene primario della salute di tutti e il dovere di rappresentanza. Oggi ci sentiamo di dire NO, NON CI STIAMO alle incongruenze che emergono rispetto ai diversi comparti che interessano le nuove misure del DPCM. Non può essere sempre lo sport a pagare le conseguenze pesanti delle scelte.

Lo sport, quello di base soprattutto, ha una valenza trasversale nelle politiche pubbliche a partire da quelle per la salute, ma è altrettanto economia sociale, opportunità di lavoro, con pari dignità rispetto alle altre realtà produttive del paese. Gli investimenti che il nostro mondo ha fatto per garantire la sicurezza e la salute dei praticanti e dei cittadini non possono non essere presi in considerazione. Lo sport di base è davvero in ginocchio, non ce lo possiamo più permettere.
Chiediamo fin da subito interventi consistenti sul piano delle risorse da allocare, che possano ristorare tutto il comparto sportivo, che riconoscano gli indennizzi a tutti quei lavoratori dello sport che, al pari di tutti gli altri, sostengono le proprie famiglie, i propri figli. NON ACCETTIAMO E NON ACCETTEREMO DI ESSERE CONSIDERATI MARGINALI. Lo sport è parte del progetto di vita di ogni persona, deve avere pari condizioni come per tutte le altre categorie».

IL CENTENARIO – Rodari raccontava lo sport. E Uisp lo celebra

Il magazine “Atlante. Magazine del sapere” del portale Treccani ha pubblicato un nuovo approfondimento firmato dalla giornalista Mara Cinquepalmi, questa volta dedicato a Gianni Rodari e al suo rapporto con lo sport, dal titolo “Gianni Rodari, il “pioniere” della fantasia che raccontava lo sport”.
Uisp ha dedicato molte iniziative, pubblicazioni e video a Gianni Rodari in questa stagione sportiva che è stata bruscamente interrotta dall’emergenza Coronavirus. Citiamo un articolo con i ricordi di Roberto Renga (suo collega a Paese Sera) e Soledad Diodati, sorella di Arrigo, che nei primi campeggi Uisp sull’Altopiano della Madonnetta, Genova, aveva ospite Rodari ai tempi dell’esperienza del Pionere, primi anni ’50; un reportage dalla mostra che gli è stata dedicata ad Orvieto; due numeri speciali della rivista nazionale Il Discobolo (con articoli di Vincenzo Manco e Sergio Giuntini); la linea grafica di Giocagin e un video che lanciava l’iniziativa; un’intervista video con Ilaria Capanna, giovane ricercatrice specializzata su Rodari; sino alla recente iniziativa sui Centri Estivi Multisport Uisp con Alce Nero, con disegni e video dei ragazzi ispirati a Rodari.

ASSOCIAZIONE – 19° Congresso Nazionale: Varese arriva a gennaio

Il Consiglio nazionale Uisp lo scorso 12 settembre ha indetto dal 12 al 14 marzo 2021 il XIX Congresso nazionale ordinario. La delibera del Consiglio Nazionale prevede che i rispettivi Consigli Regionali e i Consigli Territoriali provvedano a convocare il Congresso Regionale entro il 2 ottobre 2020; il Congresso Territoriale entro i 20 giorni successivi alla data di convocazione del rispettivo Congresso Regionale.
Congressi Territoriali, quindi, inizieranno alla fine di ottobre, e quello di Varese sarà il prossimo 9 gennaio, in modalità “mista”, sia on line che in presenza.
“In caso di straordinarie cause di forza maggiore – dice Tommaso Dorati, segretario generale Uisp – su decisione della Giunta competente, i Congressi a tutti i livelli possono essere svolti con collegamento in videoconferenza nel rispetto di quanto previsto dallo Statuto nazionale e dal Regolamento nazionale”. Ricordiamo che tra il Congresso territoriale e il Congresso regionale, così come tra il Congresso regionale e il Congresso nazionale, devono intercorrere almeno 25 giorni, e che i congressi Territoriali dovranno svolgersi prima di quello del rispettivo Regionale.

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli di VareseNews in collaborazione con UISP Varese

di
Pubblicato il 28 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore