Bando per Palaginnastica e campus di Beata Giuliana, giovedì l’apertura delle buste

Giovedì l'apertura delle buste per la realizzazione del project financing da 22 milioni di euro che potrebbe cambiare il destino di un'area che attende una soluzione definitiva da 20 anni

Il progetto del nuovo Campus di Beata Giuliana

Domani, giovedì, si conoscerà il destino del progetto per la costruzione del Palaginnastica e del campus sportivo di Beata Giuliana. Mancano 24 ore all’apertura delle buste per il bando di project financing che prevede la realizzazione del palazzetto per la ginnastica, un secondo palazzetto per il ghiaccio, una palazzina per la medicina sportiva, un’area commerciale e una piazza per gli eventi. 

Il tempo per presentare le offerte da parte dei privati è scaduto ieri, martedì 20 ottobre,  dopo la sospensione a causa del prolungato lockdown di marzo e aprile scorsi. Se la Noka srl, società che per prima si è fatta avanti presentando una proposta insieme ad una cordata di imprese di rilievo nazionale, confermerà il proprio interesse nella realizzazione del progetto dovrà scontrarsi con altre eventuali proposte migliorative da parte di altri soggetti. A questo primo passo seguirà una fase, che durerà circa un mese, durante la quale gli uffici dovranno verificare che il progetto sia corretto sotto il punto di vista amministrativo, economico e tecnico.

L’impressione è che oltre alla Noka srl non ci siano altre realtà che hanno mostrato interesse in un’opera molto onerosa per un valore complessivo di oltre 22 milioni di euro. Il costo sarà sostenuto con un project financing nel quale il comune metterà a disposizione 4,5 milioni di euro mentre il resto -17  milioni – dovrebbero arrivare dai privati e dalle banche.

Per l’area di via Minghetti, dunque, è il momento della verità dopo quasi 20 anni di fughe in avanti e precipitose retromarce. Si tratta dell’ultima vera opportunità di realizzare un campus sportivo completo. L’alternativa è il piano B del sindaco Antonelli: il ridimensionamento del progetto al palaginnastica e palazzetto multifunzionale con i soli 4,5 milioni di contributo pubblico.

Ecco come sarà (e quanto costa) il nuovo Palaghiaccio

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 21 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore