Come festeggiare Halloween in famiglia con i bambini

Senza "dolcetto o scherzetto" e feste ci si diverte in casa con giochi, film, libri o addobbi e cenette a tema da preparare insieme, genitori e figli

halloween

Tradizione o no, il giro del quartiere bussando alle porte per chiedere “dolcetto o scherzetto” non è opportuno per questo Halloween 2020. Così come sono sconsigliate le feste dentro casa. Ma la ricorrenza che piace tanto ai bambini può comunque essere celebrata divertendosi in famiglia, con giochi, addobbi e cenette o merende particolari e a tema che i bambini stessi possono contribuire a preparare. 

DECORAZIONI

Per creare l’atmosfera a tema Halloween è importante innanzi tutto scegliere i colori giusti: l’arancione soprattutto, ma anche viola, nero, bianco e verde scuro. 
Gli elementi naturali come rami e foglie secche possono aiutare a creare ghirlande, piccole e colorate ambientazioni e personaggi accanto alle tradizionali zucche da intagliare, o quelle più piccole e decorative da esporre . Anche arance e mandarini sono arancioni e con un pennarello nero possono diventare piccoli, simpatici, e soprattutto golosi mostri da divorare.

halloween

Per i festoni carta forbici e spago sono ottimi alleati:  i bambini possono disegnare, colorare e ritagliare sagome di zucche o fantasmi da legare insieme con lo spago, intervallate magari da ragnatele bianche e grandi ragni neri realizzati sempre con la carta.
Punti luce: i barattoli di vetro sono sempre ottimi portacandela, e le candele, si sa, fanno molta atmosfera. Per rendere a tema i vasetti basta dipingerli di arancione e bianco spettrale (o anche rivestirli di carta velina con una spennellata di colla vinilica) e applicare con profondi occhi neri e grandi bocche spalancate.

TRAVESTIMENTI

Per rendere la festicciola casalinga più coinvolgente anche mamma e papà possono travestirsi e truccarsi in maniera mostruosa: basta scegliere dall’armadio qualcosa di nero, viola o arancione e divertirsi con i trucchi dei bambini…o farsi addirittura truccare da loro. Il risultato sarà certamente inaspettato.

GIOCHI

Caccia al tesoro: se non è opportuno procacciarsi i dolcetti bussando alla porta dei vicini di casa, può essere comunque divertente fare rifornimento di cioccolatini, biscotti e caramelle con una caccia al tesoro dentro casa bene organizzata dentro casa da mamma e papà sfruttando gli angoli più nascosti e improbabili di casa.
Dama o tris con pedine speciali: si possono utilizzare caramelle o personaggi di halloween realizzati dai bambini (i mandarini con la buccia colorata di cui sopra ad esempio) come pedine per giocare a dama o a tris (dipende dall’età e dai gusti dei bambini) sui tradizionali tabelloni o su casalinghe riproduzioni a tema: basta riprodurre la scacchiera su un foglio di cartone alternando le caselle nere a quelle arancioni, ad esempio.
Bowling: create su un ripiano appoggiato al muro una piramide di fantasmi (bicchieri di carta bianchi, rovesciati, su cui avrete disegnato occhi e bocca) oppure mostrini (lattine ben svuotate ridipinte con pennarelli) e cercate di abbatterla lanciando una pallina leggera, di stoffa, di spugna, o alla peggio di carta. Vince chi ne fa cadere di più.
Qui trovate altre proposte di gioco.

CENA O MERENDA?

Generica 2020

La merenda di halloween, al netto dei vari dolciumi ritrovati, può essere a base di arance e mandarini oppure colorata da golosi pancake, cupcake o più tradizionali biscotti di pasta frolla dalle forme inquietanti (ad esempio a dita di mummia con unghia di mandorla o tondi da un lato e seghettati dall’altro come un teschio).
Anche la cena a tema (o colore)  può essere semplice: ad esempio, aggiungendo un po’ di cavolo cappuccio viola al brodo questo diventa scuro (viola o verde scuro?) e sempre gustosissimo, mentre nel contorno fette di zucca potrebbero alternarsi alle patate, cotte insieme al forno. E a pensarci bene anche bocconcini impanati di pollo o pesce, fritti o cotti al forno, hanno una doratura che si avvicina alle tonalità dell’arancione…

LIBRI DA PAURA

L’importante è tenere presente l’età dei bambini e la loro attitudine, per non esagerare con la paura prima di andare a dormire: altrimenti spegnere la luce dopo la buona notte potrebbe essere complicato.
La libraia Laura Orsolini, nella rubrica di Varesenews “Mamma scegliamo un libro?” ha pensato per i nostri piccoli lettori alcuni consigli di lettura a tema per giovani coraggiosi, dai più piccoli ai ragazzini, tra coltelli volanti e strane nonnine in sidecar, la saga di Mortina e la storia vera (!) di Rolando dal camposanto.

FILM E CARTONI ANIMATI 

Cinema

I titoli che si prestano alla notte delle streghe sono tantissimi e declinati in film, animazioni o libri. Benissimo i vari episodi di Hotel Transylvania, Harry Potter e Famiglia Addams, in tutte le sue edizioni, ma anche Coraline,  Monster & co., Monster House o Casper, per restare a tema virando però sui film.
Per i nostalgici quale miglior occasione per far conoscere ai propri figli il film dei Ghostbusters e per chi invece ha già la testa al testa alle prossime festività potrebbe andare anche Nightmare Before Christmas.

 

 

di
Pubblicato il 29 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore