Demare imbattibile nelle volate del Giro: a Brindisi terza vittoria

Il francese trionfa in Salento su Sagan e consolida la maglia ciclamino. Almeida resta in rosa. Sabato tappa movimentata con arrivo sul Gargano

arnaud demare ciclismo giro d'italia 2020

Arnaud Demare concede il tris: il francese della Groupama-Fdj (foto Giro d’Italia/FB) vince un’altra volata, quella di Brindisi, dopo aver centrato il successo a Villafranca Tirrena e (ieri) a Matera e lo fa senza alcun problema apparente, visto il distacco guadagnato negli ultimi 200 metri.

L’unico a restargli in scia, stavolta, è stato l’ex campione del mondo Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), abile a prendere la ruota del francese ma poi impossibilitato a provare il sorpasso; poco più in là invece Davide Ballerini (Decenuninck-Quick Step) ha sbagliato a impostare lo sprint e non è riuscito a ritrovare la velocità giusta dopo un’incertezza. E così Michael Matthews (Sunweb) ha sopravanzato l’azzurro e si è preso il terzo posto.

Determinante, per il successo di Demare (che ovviamente incrementa il vantaggio nella classifica a punti, maglia ciclamino) un altro italiano, Jacopo Guarnieri, che anche in questa circostanza ha condotto alla perfezione il compagno di squadra nella Groupama-Fdj permettendogli di imbastire lo sprint vincente. Il temuto vento – la tappa non presentava asperità altimetriche – ha procurato qualche caduta e qualche ventaglio, ma alla fine nulla di decisivo.

Se dunque Demare resta in ciclamino, il portoghese Joao Almeida rinsalda e si gode la maglia rosa di leader della classifica generale, una posizione leggermente consolidata perché negli ultimi rettilinei il gruppo si è spezzato, lui è rimasto davanti mentre gli altri big – Bilbao, Nibali, Pozzovivo – hanno perso 6″ che quasi certamente non peseranno sulle tre settimane ma che indicano come il giovane lusitano stia interpretando il Giro nel migliore dei modi. Domani – sabato 10 – l’arrivo è posizionato sul Gargano, a Vieste, dopo 200 chilometri con strappi e strade non sempre facili da interpretare. Circuito finale in città: difficile si arrivi con un gruppone.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 09 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore