I cento anni di Rodari dal doodle di Google ai Meridiani Mondadori

Oggi 23 ottobre lo scrittore di Gavirate avrebbe compiuto cento anni. Il web, la televisione e l’editoria lo omaggiano

Generica 2020

Chissà che favola avrebbe scritto Gianni Rodari sui doodle di Google, che oggi, 23 ottobre, dedica proprio a lui l’immagine nel giorno del suo centesimo compleanno?

Il 2020 è infatti un anno importate per lo scrittore di Gavirate che ha rivoluzionato scrittura per i più piccoli  conquistando unico italiano nella storia, il Premio Andersen, il più celebre riconoscimento internazionale nel campo della letteratura per ragazzi.

Nei cento anni della nascita è stato pubblicato, con un imperdonabile ritardo, il volume a lui dedicato nei Meridiani Mondadori di oltre 1800 pagine, a cura di Daniela Marcheschi, uscito nelle librerie lo scorso 20 ottobre.

Da non perdere questa sera Sky Arte (canali 120 e 400) alle 21.15 la proiezione del documentario “C’era due volte Gianni Rodari” che affianca al Rodari più noto, quello meno conosciuto: l’autore civile, schivo eppure autenticamente popolare, coltissimo attraverso le parole di Rodari stesso: lettere, articoli, diari, filastrocche lette dalla voce di Neri Marcorè all’interno di una scenografia interamente realizzata in carta, e con il contributo di ospiti che ne ricordano gli aspetti più importanti e immortali.

Diverse anche le iniziative in provincia  di Varese tra convegni, spettacoli e incontri.

di erika@varesenews.it
Pubblicato il 23 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore