Impresa di Peter Sagan al Giro: vittoria in solitaria a Tortoreto

Lo slovacco, ex campione del mondo, va in fuga e resiste al ritorno del gruppo arrivando in solitaria al traguardo. Almeida resta in rosa, Fuglsang buca e perde terreno in classifica

peter sagan giro d'italia

Il tre volte campione del mondo, Peter Sagan, conquista la sua prima e splendida vittoria al Giro d’Italia, interrompendo un digiuno che durava dal Tour de France dello scorso anno. Battuto più volte in volata o in fuga ristretta, lo slovacco della Bora Hansgrohe disputa una tappa da campione che lo porta a giungere in solitaria sotto lo striscione di arrivo a Tortoreto, in Abruzzo.

Sagan faceva parte della fuga principale di giornata insieme a un drappello importante di corridori tra cui il “solito” Filippo Ganna e ha rilanciato l’azione quando il gruppo dei migliori, prima condotto da Pozzovivo e poi incendiato dagli scatti di Bilbao e in un caso dalla maglia rosa Almeida, si è fatto vicinissimo.

In una tappa ricca di saliscendi, Sagan è riuscito a evitare il ricongiungimento e, quando Bilbao è stato acciuffato ha capito di poter arrivare fino in fondo come è in effetti accaduto: alle sue spalle McNulty ha anticipato il plotone degli uomini di classifica (secondo a 19″) regolato ancora da Almeida che ora in classifica ha 34″ su Keldermann e 43″ su Bilbao.

Il finale di gara, disputato tra strappi e maltempo, è stato fatale a Jakob Fuglsang che ha bucato negli ultimi chilometri e ha pagato 1’35” dagli altri concorrenti alla maglia rosa. Bravo invece Pozzovivo, a sua volta vittima di una foratura avvenuta però più lontana dal traguardo: l’esperto lucano della NTT è arrivato con i migliori tra i quali anche Vincenzo Nibali.

La tappa, partita da Lanciano, è stata caratterizzata dal ritiro di due squadre, la Jumbo Visma e la Mitchelton Scott in seguito alle positività di alcuni atleti (oggi Kruijswijk, l’altro ieri Yates) e di alcuni uomini degli staff.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 13 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore