Nuove misure in arrivo per contrastare il Covid19

Smentita la riduzione dell'orario di apertura dei locali pubblici. Le nuove misure entreranno in vigore da mercoledì 7 ottobre

coronavirus foto generiche vario varie

Il Ministro della Salute Roberto Speranza è atteso in Parlamento per presentare il nuovo DPCM che contiene le disposizioni di contenimento dell’emergenza sanitaria. Dati i numeri in crescita, il Comitato tecnico scientifico ha indicato alcune misure da adottare.

I termini delle nuove regole dovrebbero durare 30 giorni. Tra le misure più importanti, l’obbligo di mascherina anche all’aperto e la proroga dello stato di emergenza sino al 31 gennaio 2021. Massima attenzione sulla movida per evitare situazioni di criticità così come le feste private per le quali si pensa di introdurre un tetto massimo di partecipanti ( 200 per le cerimonie).

Non è prevista alcuna limitazione agli orari dei locali pubblici: il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha frenato sull’ulteriore stretta dicendosi fiducioso che le nuove misure riusciranno a frenare la circolazione del virus. Il maggioro ottimismo deriva anche dal potenziamento del sistema sanitario che oggi si trova più preparato a gestire l’emergenza. Il tema delle chiusure anticipate da parte dei locali pubblici è un campo condiviso con le regioni che possono adottare misure singole più restrittive. In giornata è previsto un nuovo confronto tra i Ministri Speranza e Boccia con i rappresentanti di Regioni, Comuni e Province. Il confronto si terrà dopo il confronto parlamentare, per approfondire i contenuti del nuovo Dpcm che sarà firmato dal premier Conte.

Il video della presentazione del Ministro Speranza

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore