Salgono i ricoveri per Covid a Busto e Saronno. Il presidio di Gallarate rimane “libero”

La direzione strategica sta riorganizzando la sua attività in vista dell'aumento di pazienti. Per ora rimangono invariate le attività ambulatoriali

asst valle olona

Sono 74 in tutto i ricoverati negli ospedali dell’Asst Valle Olona con problemi respiratori a causa del Covid19. Di questi 18 sono Saronno e 56 a Busto Arsizio, compresi i sei di terapia intensiva. La situazione, al momento, è sotto controllo ma la velocità con cui cambiano i dati mette preoccupazione soprattutto in vista di scenari prossimi.

La direzione strategica guidata dal direttore generale Eugenio Porfido sta studiando una riorganizzazione possibile in vista di un aumento costante di ricoveri.

Non verranno toccati i letti di medicina che, anzi, saranno potenziati in vista soprattutto delle altre patologie legate all’inverno e verosimilmente all’influenza. Non subiranno arresti i calendari degli ambulatori che rimangono aperti. Sarà, dunque, la chirurgia a mettere in campo una rimodulazione. Soprattutto è allo studio il trasferimento al sant’Antonio di Gallarate di alcune sedute, ad eccezione di quelle d’urgenza che rimangono sempre e comunque garantite. Il presidio di Gallarate, dunque, rimarrà covid free per concentrare le altre attività aziendale in caso di emergenza.

Al momento, i pazienti ricoverati sono tutti del territorio con qualche eccezione per l’ospedale di Saronno che sarà un presidio anche di supporto al territorio milanese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore