Uyba, tesserata Giulia Galletti per affiancare Bonelli in regia

La giovane bolognese sopperirà all'assenza di Poulter. Mercoledì le Farfalle in trasferta contro Brescia nonostante tre atlete e un membro dello staff positivi al Covid-19

giulia galletti pallavolo uyba

Sarà Giulia Galletti a sostituire l’infortunata Jordyn Poulter nella rosa della Unet E-Work Busto Arsizio, almeno fino a quando la forte palleggiatrice americana tornerà a disposizione di coach Fenoglio. Lo ha comunicato la società biancorossa che ha trovato la disponibilità della giocatrice bolognese, 21 anni, ad affiancare la giovane Asia Bonelli in un ruolo delicato qual è quello della regia.

Nell’ultimi giorno possibile per fare mercato quindi, la Uyba ha trovato il modo di sopperire all’assenza di Poulter sia per le partite sia per gli allenamenti: Galletti ha già assaggiato la Serie A1 a Modena, giovanissima, prima di giocare in A2 a Sassuolo e – per una breve parentesi – a Marsala. La nuova farfalla era arrivata a Busto nei giorni scorsi, iniziando ad allenarsi con il gruppo biancorosso rimasto fermo domenica per il turno di riposo in campionato: Galletti ha convinto la società e ora è stata tesserata anche in vista della partita di mercoledì contro Brescia (a Montichiari).

Fenoglio deve però fare i conti con il covid-19: una nuova serie di tamponi ha giudicato negative tutte le giocatrici (proseguono invece l’isolamento le tre trovate positive nel tampone di mercoledì scorso, reso poi noto venerdì) mentre un membro dello staff è risultato contagiato e dovrà andare in quarantena. Stando così le cose, la Unet scenderà regolarmente in campo mercoledì contro la Banca Valsabbina al PalaGeorge.

«Non sono giorni semplici per noi – ha detto il direttore generale Enzo Barbaro – Viviamo in isolamento da venerdì, siamo senza tre giocatrici e un membro importante dello staff tecnico. Fortunatamente il resto del gruppo è, per ora, negativo, ed oggi, sebbene a ranghi ridotti e con evidenti difficoltà organizzative, possiamo ricominciare a lavorare. Faremo di tutto per arrivare pronti a mercoledì sera ed affronteremo la partita senza alibi. Certo, se i risultati dei tamponi di oggi evidenzieranno nuove atlete positive, potremmo davvero essere costretti a chiedere il rinvio».

di
Pubblicato il 12 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore