Emergenza Covid: le fonti, le testimonianze, le fake news

Ad aprire il festival, giovedì 12 novembre in streaming dalle 9 alle 12, saranno Valerio Staffelli, Striscia la notizia, Michele Vitiello, ingegnere informatico, Vito Romaniello, LaPresse, Luca Viscardi, Radio number one, Alessandro Politi, Le Iene, Alessandro Galimberti, presidente Ogl

L’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus sarà il tema portante di Glocal, il festival del giornalismo digitale arrivato alla sua nona edizione (12-15 novembre 2020) con oltre 20 incontri, 60 relatori, co-organizzato con l’Ordine dei giornalisti nazionale e la Camera di Commercio di Varese, con Google nel ruolo di main sponsor.

Il festival, per via dell’emergenza sanitaria, si terrà in digitale. Si potrà seguire sul sito dedicato, sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Varesenews.  Ad aprire Glocal, giovedì 12 novembre dalle 9 alle 12, sarà l’incontro dal titolo “Emergenza Covid: le fonti, le testimonianze, le fake news”.

Quando si parla di pandemia e coronavirus il rumore di sottofondo, tra notizie, fake news, commenti e gossip è a dir poco assordante. Per chi fa giornalismo la qualità delle fonti è fondamentale per la stessa qualità dell’informazione. Eppure in questi lunghi e drammatici mesi, marchiati dal coronavirus, le fake news si sono moltiplicate, così come i commenti fuori luogo a volte anche di esperti del settore, creando confusione nell’opinione pubblica.

La stessa gestione dei dati e la loro diffusione ha mostrato il fianco a non poche critiche, in primis la mancanza di trasparenza rispetto a numeri che, a detta di molti, non fotografano la realtà. Tra tamponi, esami sierologici, test veloci e salivari e le lunghe code per farli, la sensazione è che il caos, in molti casi, abbia regnato sovrano.
L’unica giustificazione a tutto questo è che la pandemia è piombata sul mondo con una forza e una velocità tali da cogliere tutti di sorpresa. Ma guai a parlare di Cigno nero perché da anni e da più autorevoli personaggi – primo fra tutti Bill Gates –  si erano levate voci di allarme per il pericolo rappresentato dalle pandemie.

In tutta questa vicenda rimangono salde le testimonianze di chi il Covid lo ha vissuto sulla propria pelle. Le ore drammatiche in attesa di un posto in terapia intensiva, l’impossibilità di comunicare con i parenti, la solitudine di malati, medici e infermieri, questi ultimi caricati di un peso emotivo enorme.

parteciperanno Valerio Staffelli, Striscia la notizia, Michele Vitiello, ingegnere informatico, Vito Romaniello, LaPresse, Luca Viscardi, Radio number one, Alessandro Politi, Le Iene, Alessandro Galimberti, presidente dell’ordine dei giornalisti della Lombardia. Modera Paolo Pozzi, portavoce del presidente OgL.

di michele.mancino@varesenews.it
Pubblicato il 10 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore