In manette anche il terzo della banda di ladri che aveva colpito anche a Samarate

I due complici erano stati fermati ad agosto, lui era sfuggito alla cattura. I carabinieri l'hanno però rintracciato nella Bergamasca

carabinieri notte varesini

Con la sua “batteria” aveva colpito anche a Samarate:  dopo tre mesi di latitanza un ladro 22enne è stato arrestato nello scorso fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di Merate (Lecco).

Alla fine di agosto erano già stati arrestati – su ordinanza di cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Monza –  i suoi due soci, entrambi albanesi, e ora è toccato a lui:  è stato rintracciato dai carabinieri a Dalmine.

G.A., cittadino albanese di 22 anni, è noto alle forze di polizia e fino ad oggi era attivamente ricercato dai militari lecchesi e anche a livello nazionale. Ora è in carcere a Bergamo.

L’attività investigativa condotta dai Carabinieri della Compagnia di Merate aveva consentito di delineare responsabilità a carico dei tre in merito a sette furti in abitazione (di cui tre tentati) commessi nei mesi da dicembre 2019 a febbraio 2020, in comuni delle province di Lecco (Lomagna), Monza Brianza (Seregno, Burago Molgora, Meda e Cesano Maderno), Varese (Samarate) e Milano (Paderno Dugnano).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore