Un video per “I diritti naturali dei bambini e delle bambine”

La cooperativa "Il villaggio in città" ricorda così il manifesto di Gianfranco Zavalloni, scritto per sottolineare le minori libertà dei bambini di oggi

Nella giornata che celebra i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la cooperativa sociale Il villaggio in città” sceglie di dedicare un video speciale a un grande maestro italiano, Gianfranco Zavalloni, e al suo manifesto per “I diritti naturali dei bambini e delle bambine”. Per ciascuno dei dieci Diritti naturali, un paio di foto delle attività in cui il Villaggio in città ha coinvolto i bambini, fedele alla linea tracciata dal Manifesto, che riportiamo di seguito.

1 IL DIRITTO ALL’OZIO, a vivere momenti di tempo non programmato dagli adulti

2 IL DIRITTO A SPORCARSI a giocare con la sabbia, la terra, l’erba, le foglie, l’acqua, i sassi, i rametti

3 IL DIRITTO AGLI ODORI, a percepire il gusto degli odori, riconoscere i profumi offerti dalla natura

4 IL DIRITTO AL DIALOGO, ad ascoltatore e poter prendere la parola, interloquire e dialogare

5 IL DIRITTO ALL’USO DELLE MANI a piantare chiodi, segare e raspare legni, scartavetrare, incollare, plasmare la creta, legare corde, accendere un fuoco

6 IL DIRITTO AD UN BUON INIZIO, a mangiare cibi sani fin dalla nascita, bere acqua pulita e respirare aria pura

7 IL DIRITTO ALLA STRADA, a giocare in piazza liberamente, a camminare per le strade

8 IL DIRITTO AL SELVAGGIO, a costruire un rifugio-gioco nei boschetti, ad avere canneti in cui nascondersi, alberi su cui arrampicarsi

9 IL DIRITTO AL SILENZIO, ad ascoltare il soffio del vento, il canto degli uccelli, il gorgogliare dell’acqua

10 IL DIRITTO ALLE SFUMATURE, a vedere il sorgere del sole e il suo tramonto, ad ammirare, nella notte, la luna e le stelle

Sempre in occasione della Giornata internazionale dei diritti dei bambini e delle bambini, il Villaggio in città propone anche, per domenica 22 novembre, “Una favola al citofono”, iniziativa gratuita dedicata a tutti i bambini in quarantena.

di
Pubblicato il 20 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore