Istituto Verri: quattro indirizzi per crescere le vocazioni personali di ogni studente

Ambienti ampi, ariosi e funzionali per una scuola aperta, su tre sedi, attenta ai bisogni dei ragazzi e a favorirne le potenzialità

Generica 2020

Centralità della persona, attenzione ai bisogni degli studenti, successo formativo: queste sono le peculiarità della nostra scuola, l’essenza del Verri“. Parola di Laura Mainieri, dirigente dell’Istituto professionale statale Pietro Verri di Busto Arsizio.

GLI SPAZI

“La grave situazione epidemiologica impone la distanza, ma la forza ci caratterizza”, aggiunge la vicepreside Sabrina Docimo presentando la Visita virtuale che permette di entrare nella scuola e conoscere con un clic tante informazioni utili e le date degli informa day del Verri (sarà organizzato anche un open day a metà dicembre, maggiori informazioni saranno date nei prossimi giorni).
È possibile esplorare dall’interno ciascuna delle tre sedi della scuola, con i vari ambienti, ariosi e funzionali. “Impeccabili tanto sono ordinati, ma un po’ tristi ora che sono vuoti” ammette la Docimo auspicando che presto la scuola possa tornare animata dalla vivacità dei ragazzi “che sono il cuore del Verri”.

L’OFFERTA FORMATIVA

L’Istituto Professionale di Stato “P. Verri” si colloca nel solco di una tradizione di scuola “aperta”, attenta allo studente come persona, al suo benessere attraverso azioni di accoglienza, volta a proporre attività che favoriscano lo sviluppo di vocazioni personali e anche il recupero di eventuali carenze o difficoltà.
Punto di riferimento del territorio, la scuola, viene vissuta anche oltre i tempi classici, sia nel pomeriggio che alla sera con il Corso Serale e all’interno della Casa Circolare per dare un’altra possibilità a chi ha sbagliato.

Costituitosi come entità scolastica autonoma nell’anno scolastico 1985/86, l’Istituto è venuto progressivamente adeguando e migliorando il suo intervento educativo in stretto collegamento con le richieste del contesto socio economico circostante.
L’Offerta Formativa, per il diurno, si è via via ampliata arrivando ad articolarsi su quattro indirizzi di studio:

Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera
Servizi Commerciali
Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale
Istruzione e Formazione (IeFP): Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza turistica (della durata di 3 anni) e Tecnico dei servizi di promozione e accoglienza turistica (della durata di 3 anni+1)

PERCHÉ AL VERRI? PAROLA AGLI ALUNNI

Per gustare con la mente
Sofia – Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera

Per accogliere con il sorriso
Giuseppe – Operatore ai servizi di promozione e accoglienza

Per assistere con il cuore
Barbara – Servizi per la sanità e l’assistenza sociale

Per amministrare con sapienza
Filippo – Servizi commerciali

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore