La Eolo-Kometa presenta la nuova divisa firmata Gobik

Il salto nella categoria ProTeam squadre di Ivan Basso mostra la sua nuova pelle. Dopo un piccolo assaggio negli ultimi giorni del 2020, ecco svelata quella che sarà la sua nuova divisa, realizzata dalla Gobik

La nuova divisa di Eolo-Kometa Cycling Team

La maglia “Invincible” e gli shorts “Absolute” di Gobik, evoluti rispetto ai modelli precedenti e pensati sempre con l’obiettivo di migliorare le prestazioni in gara, sono i protagonisti di un completo in cui il blu, colore aziendale di Eolo, gioca un ruolo importante. La maglia presenta anche il verde, riflesso dell’identità di Kometa.

«Questa sarà la terza stagione di collaborazione con Gobik e in questi tre anni l’azienda ha sempre realizzato degli outfit unici e riconoscibili che, in gara, hanno garantito prestazioni eccellenti. Ovviamente il nuovo abbigliamento Eolo-Kometa Cycling Team continuerà questa tradizione. Questa divisa incarna perfettamente i nostri sponsor principali e sono certo che diventerà subito molto riconoscibile tra tifosi e appassionati» , afferma Fran Contador, direttore generale della squadra.

«Uno dei segni di identità di Gobik è il suo design. Nel loro reparto creativo pensano sempre a come innovare, a sorprendere, a non lasciare le persone indifferenti. E tutto questo è molto importante, ancora di più quando parliamo di uno sport come il ciclismo in cui il fattore immagine ha sempre un peso maggiore. Per me questa nuova attrezzatura è molto speciale perché è la divisa del progetto ProTeam, ma sinceramente credo che siamo di fronte a una delle maglie più belle e riconoscibili del gruppo”, spiega Ivan Basso, direttore sportivo della squadra ciclistica e ambasciatore di Gobik in Italia.

Con sede a Yecla, Murcia, Gobik è uno dei marchi più importanti nel settore tessile mondiale del ciclismo. Un primato raggiunto in appena un decennio grazie alla qualità dei suoi prodotti, i suoi design innovativi, i suoi rapporti con i clienti e il suo supporto per diverse iniziative sportive: dalle squadre, fino alle maglie dei leader di corse importanti come la centenaria Volta a Catalunya o la Volta a la Comunitat Valenciana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore