La Pro Patria riparte da Livorno. Mister Javorcic: “Trasferta pericolosa”

Prima gara del 2021 per i tigrotti che giocheranno allo stadi "Armando Picchi" domenica 10 gennaio alle ore 15.00

Serie C, Pro Patria - Grosseto 0-0

Dopo aver chiuso il 2020 con una bella vittoria ai danni della Giana Erminio, la Pro Patria inaugurerà l’anno nuovo con la trasferta di Livorno; fischio d’inizio domenica 10 gennaio alle ore 15.00.

I tigrotti all’inizio di questa stagione avevano espugnato per la prima volta nella storia l’Armando Picchi, andando a vincere 2-1 nel primo turno di Coppa Italia. Una partita che aveva regalato entusiasmo ai bustocchi e anticipato le difficoltà degli amaranto, che da favoriti per la promozione diretta oggi languono nei bassifondi della classifica e sono in preda a continui ribaltoni societari.

Non abbassa però l’asticella mister Ivan Javorcic: «Domani affronteremo una squadra compatta, solida e che è alla ricerca di risultati. In più sono ormai abituati a giocare sotto pressione e dovrebbero riuscire ad adattarsi senza confusione al nostro modo di giocare. È quindi una squadra pericolosa, che ha un buon mix tra giocatori di qualità e giovani di buone prospettive. In definitiva credo che sarà una partita di errori, meno saremo in grado di commetterne e più potremo essere competitivi».

Per quanto riguarda i suoi, invece, il tecnico croato elogia la disponibilità dei ragazzi e parla del nuovo acquisto: «Credo che il gruppo abbia ripreso con le giuste attitudini e mentalità. In generale stiamo bene anche se abbiamo ancora qualcuno da recuperare: penso sopratutto a Brignoli e Molinari, che sono rientrati da una settimana e migliorano di giorno in giorno. Vaghi è un ragazzo interessante, può tornare utile in più ruoli e ha qualità atletiche importanti. Gradualmente ci conosceremo e sarà più facile per lui capire il nostro modo di essere e far sempre di più parte del progetto».

DIRETTAVN – La gara è già iniziata su VareseNews (guarda qui). Potrete come sempre prendere parte al liveblog commentando in tempo reale o interagendo con l’hashtag #DirettaVn sui social.

di
Pubblicato il 09 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore