La Uyba cerca il bis in Toscana: dopo Scandicci tocca a Firenze

La squadra di Musso affronta (mercoledì 20, ore 17) quella dell'ex Mencarelli che ha ingaggiato la centrale Ogoms già vista a Legnano. In palio punti d'oro per la rincorsa ai playoff

pallavolo uyba

Nove punti in quattro partite: questi i numeri di inizio 2021 per la Unet e-work Busto Arsizio, che pian piano sta risalendo posizioni in classifica e che mercoledì 20 gennaio sarà impegnata al Mandela Forum contro le padrone di casa de Il Bisonte Firenze (inizio partita ore 17).

Dopo la bella prestazione contro Scandicci (con tanto di tre punti d’oro per la classifica),  Gennari e compagne proveranno a ripetersi sempre in Toscana contro la formazione guidata da coach Mencarelli, grande ex di turno. A differenza del girone di andata, Firenze potrà contare sulla presenza della centrale ex Legnano, Alicia Ogoms, fresca neo arrivata dal Canada, che dovrebbe partire però in panchina. Le toscane sono a due lunghezze in classifica dalle biancorosse e nel corso della stagione hanno dimostrato di essere una squadra da non sottovalutare: in palio quindi tre punti pesantissimi in ottica qualificazione ai playoff-scudetto.

Mencarelli dovrebbe schierare, almeno in partenza, Cambi al palleggio in diagonale con Nwakalor, Alberti e Kone al centro, Enweonwu e Lazic in banda, Venturi libero. Niente problemi di formazione per la Uyba che dovrebbe partire con il sestetto titolare già visto a Scandicci.

Così coach Marco Musso, che per la prima volta vestirà i panni di primo allenatore contro lo stesso Mencarelli, che ha affiancato da “secondo” anche negli anni a Busto Arsizio:«Sappiamo bene il percorso che sta facendo Firenze: il Bisonte ha avuto dei momenti di grande entusiasmo e grande pallavolo. Va studiata bene perché ci attende una partita difficilissima, su un campo dove la formazione toscana regala sempre ottime prestazioni. Firenze è una squadra estremamente preparata anche dal punto di vista del muro difesa e guidata da un tecnico che conosciamo benissimo: sappiamo con certezza quanto Marco Mencarelli sia bravo a gestire gruppi giovani e a tirare fuori il meglio da ogni talento in erba. Mi aspetto una gara lunga, poi naturalmente ogni cosa che verrà di meglio per noi sarà ben accetta».

Complimenti ricambiati dalla parte opposta della rete: «Musso è stato il mio vice per quattro anni e sarà bellissimo ritrovarlo – spiega Mencarelli alla vigilia – Ho sempre avuto grande considerazione di lui e il fatto che si sia guadagnato questa nomina mi rende felice. Busto sicuramente non sarà la squadra che abbiamo battuto 3-0 all’andata: dopo il ko con Chieri, forse eccessivo nelle proporzioni, hanno fatto l’exploit a Scandicci dimostrando di essere in netta crescita. Il trend positivo darà loro forza sia fisica che mentale, esaltando i valori tecnici che già sono molto importanti. Dovremo essere determinati e decisi e spingere forte in tutti i fondamentali».

Il Bisonte Firenze – Unet e-work Busto Arsizio

Firenze: 1 Enweonwu, 2 Vittorini, 3 Cambi, 4 Lazic, 7 Van Gestel, 8 Alberti, 9 Panetoni, 10 Hashimoto, 11 Belien, 12 Guerra, 14 Kone, 15 Nwakalor, 16 Acciarri, 17 Venturi, 18 Ogoms. All. Mencarelli.
Busto Arsizio: 1 Poulter, 2 Bressan, 3 Olivotto, 6 Gennari, 7 Bonelli, 8 Gray, 9 Leonardi (L), 11 Mingardi, 12 Piccinini, 14 Campagnolo, 15 Stevanovic, 17 Escamilla, 18 Bulovic, 23 Herrera Blanco. All. Musso.

CLASSIFICA: Conegliano (18) 54; Novara (18) 46; Monza (16) 36; Chieri (15) 29; Scandicci (14) 27; BUSTO A. (15), Cuneo (18) 19; Trento (13) 18; Firenze (17) 17; Casalmaggiore (16) e Bergamo (17) 14; Brescia (17) 10; Perugia (14) 9.

di
Pubblicato il 19 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Foto

La Uyba cerca il bis in Toscana: dopo Scandicci tocca a Firenze 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore