La Uyba in trasferta a Trento per allungare la striscia positiva

Giovedì 28 (ore 19) Busto disputa la partita di recupero contro la Delta Despar da poco uscita dal Covid. Olivotto sfida la squadra della sua città: "Dovremo essere subito aggressive"

Uyba

All’ora di cena di giovedì 28 gennaio (le 19 in punto), la Unet E-Work Busto Arsizio è attesa al Sanbapolis di Trento, per la partita di recupero contro le padrone di casa della Delta Despar Trentino. Una neopromossa d’assalto ricca di ex biancorosse: in campo ci saranno infatti Cumino, Piani e Fondriest.

Le giocatrici di coach Bertini arrivano da una sconfitta netta – ma tutto sommato indolore – contro la capolista Conegliano e hanno da ripreso da poco la loro avventura in campionato, dopo un periodo di assenza dovuto ai tanti casi di positività alla Covid (l’ultima partita giocata risale al 16 dicembre). Una condizione che ha fermato la corsa della Delta Despar che si trova attualmente a 18 punti in classifica, 7 in meno delle bustocche, ma con tre gare in meno disputate.

Quella trentina si presenta come una formazione ostica anche perché nel corso della stagione è stata capace di mettere i bastoni tra le ruote anche ad avversarie di alta classifica. Inutile però dire che la Uyba ha tutte le intenzioni di non interrompere il momento positivo che sta vivendo: le vittorie con Scandicci, Firenze e più di recente Bergamo hanno portato 9 punti in cassaforte ma anche tanta fiducia all’interno del gruppo diretto da Marco Musso. Una striscia che le Farfalle desiderano allungare anche a Trento.

Coach Bertini dovrebbe schierare l’ex Maria Luisa Cumino in regia, in diagonale con l’altra ex Vittoria Pian; al centro Silvia Fondriest e Furlan, in banda D’Odorico e Melli. A difendere la metà campo trentina, il libero Ilenia Moro.

Così Rossella Olivotto, che è proprio originaria della città in riva all’Adige: «Per me questa è una gara particolare, sono di Trento per cui mi sembra quasi di giocare un derby. Le nostre avversarie hanno attraversato un periodo complicatissimo per il Covid e ora non vanno sottovalutate, perché avranno voglia di mettere in campo tutta l’energia che hanno già dimostrato di avere prima dello stop. Aggrediamole da subito».

Delta Despar Trentino – Unet e-work Busto Arsizio

Trentino: 1 Piani, 3 Marcone, 4 Trevisan, 5 Moro (L), 6 Fondriest, 7 Cumino, 8 Ricci, 9 D’Odorico, 11 Pizzolato, 12 Furlan, 13 Melli, 17 Bisio. All. Bertini.
Busto Arsizio: 1 Poulter, 3 Olivotto, 6 Gennari, 7 Bonelli, 8 Gray, 9 Leonardi (L), 11 Mingardi, 12 Piccinini, 13 Cucco, 15 Stevanovic, 17 Escamilla, 18 Bulovic, 23 Herrera Blanco. All. Musso.

Classifica: Conegliano 57; Novara 46; Monza 42; Chieri 32; Scandicci 30; BUSTO ARSIZIO 25; Cuneo 19; Trentino 18; Firenze 17; Casalmaggiore, Bergamo 14; Perugia 12; Brescia 10.

di
Pubblicato il 27 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore