Bertolaso a Malpensafiere: “Qui vaccineremo fino a 5 mila persone al giorno”

Il commissario dell'emergenza covid di Regione Lombardia ha visionato gli spazi fieristici di Malpensafiere, luogo ideale per la vaccinazione di massa: "Vogliamo attivare 30 linee di vaccinazione"

guido bertolaso malpensafiere nato solbiate olona

Il tour di Guido Bertolaso in provincia di Varese è iniziato all’estremo nord, Monteviasco, e si è concluso nel punto più a sud, Busto Arsizio. Il commissario all’emergenza covid di regione Lombardia ha fatto visita ai padiglioni del centrop fieristico di Camera di Commercio insieme al padrone di casa Fabio Lunghi, presidente dell’ente, Marco Magrini, responsabile Ats, Emanuele Antonelli, sindaco e presidente della Provincia, Eugenio Porfido, direttore dell’Asst Valle Olona e Marino Dell’Acqua, direttore sanitario.

L’obiettivo per l’hub vaccinale di massa di Malpensafiere lo ha spiegato bene lo stesso Bertolaso: «Vogliamo arrivare ad attivare, a partire da aprile, 30 linee di vaccinazione per poter vaccinare 4-5 mila cittadini al giorno e finire entro l’estate».  Per arrivarci servirà lo sforzo collettivo di tutti: «Dovremo reperire le dosi di vaccino necessarie e trovare il personale sufficiente – spiega e aggiunge – entro fine mese dovrebbe entrare a regime anche il nuovo sistema di prenotazione con Poste Italiane per superare i grossi problemi evidenziati dal sistema di Aria che continua a funzionare male».

Bertolaso non nasconde le difficoltà che sta attraversando il sistema di prenotazione: «Ancora oggi si sono verificati disservizi con anziani in fila davanti ad un ospedale ad aspettare. Mi sono scusato pubblicamente con loro e con tutti i cittadini con un post su facebook». Bertolaso ha anche lanciato una sorta di appello ai medici in pensione perchè si mettano a disposizione per le vaccinazioni: «Se sarà necessario mi metterò a vaccinare anche io. La categoria dei medici si è molto sacrificata in quest’anno e sono state più di 300 coloro che hanno sacrificato la propria vita in questa battaglia contro il virus».

Nella sua visita ha potuto visionare gli ampi spazi interni dei tre padiglioni, l’assenza di barriere architettoniche, il sistema viabilistico e l’ampia disponibilità di parcheggi: «Questo luogo è perfetto per una vaccinazione di massa» – ha dichiarato. Da parte delle autorità locali, infine, c’è la massima attenzione e disponibilità. Il presidente della Camera di Commercio Lunghi ha anche ipotizzato la possibilità di aprire alle aziende uno dei tre padiglioni per la vaccinazione dei dipendenti, soprattutto delle grandi aziende che impiegano dalle centinaia alle migliaia di lavoratori. Anche il sindaco ha messo a disposizione la Polizia Locale per garantire un afflusso ordinato al sito. Ci sono tutte le premesse per fare bene: «Sono ottimista – ha concluso il commissario – perchè il nuovo corso implementato dal presidente del Consiglio Draghi porterà i risultati sperati».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 11 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore