Mille coreografie per “Città in danza” online

Già 150 le società che hanno aderito alla proposta del settore danza nazionale. Il presidente Uisp Pesce e gli altri EPS a colloquio con il sottosegretario Vezzali. Bologna: donne e sport sotto i riflettori

notiziario uisp varese

NOTIZIARIO UISP del 31 marzo 2021

NAZIONALE – Gli EPS da Vezzali: “salvate lo sport di base”

Il presidente nazionale della Uisp, Tiziano Pesce, pochi giorni fa ha avuto un incontro con Valentina Vezzali, sottosegretaria allo sport, insieme ai presidenti degli altri Enti di Promozione sportiva: «Un incontro richiesto dagli Eps e da Uisp. Alla sottosegretaria Vezzali abbiamo rimarcato la crisi tremenda e il grido di dolore delle associazioni e società sportive di base e la necessità di ristori che le supportino anche sulle attività istituzionali. Ribadendo ancora una volta la massima attenzione alla tutela della salute dei praticanti, abbiamo richiesto con nettezza che si superi al più presto l’insostenibile disparità di trattamento, a parità di attività, fra tesserati delle Federazioni e degli EPS. Disparità posta in essere dall’applicazione del recente DPCM, nell’ambito degli allenamenti nelle cosiddette zone rosse».

«La sottosegretaria Vezzali – conclude Pesce – nel comprendere le posizioni espresse e le criticità segnalate da un settore che rappresenta non solo sport di tipo competitivo ma, soprattutto, lo sport come strumento di prevenzione e promozione della salute, coesione delle comunità territoriali, ha assunto l’impegno di procedere con i dovuti approfondimenti. Ha inoltre assicurato di incontrarci nuovamente sia sui temi dell’emergenza sanitaria, sia sul percorso di attuazione dei decreti legislativi di riforma e riordino del sistema sportivo, da pochi giorni pubblicati in Gazzetta Ufficiale. Uisp, insieme agli altri Eps, continuerà, ora dopo ora, a pretendere risposte per un intero mondo che è anche lavoro ed economia e che è ormai letteralmente schiantato».
(Ivano Maiorella – redazione Uisp Nazionale)

DANZA – Mille coreografie per “Città in danza” online

Prosegue il ricco programma di proposte del Settore Danza Uisp: le attività in presenza sono quasi ovunque ferme, ma grazie alla tecnologia non mancano le occasioni per imparare e danzare insieme.
L’appuntamento più atteso è quello con “Città in danza” con la sua tappa on line, in programma per il 15 aprile: «C’è grande voglia di partecipare – spiega Fabrizio Federici, responsabile Danza di Uisp nazionale – abbiamo già raggiunto le 1000 coreografie, con oltre 150 società iscritte. Una volta raccolti tutti i materiali una giuria farà la selezione per la finale nazionale che si terrà a luglio a Roma, all’aperto. Ci piacerebbe organizzarla nel Parco archeologico dell’Appia antica, per valorizzare il nostro patrimonio storico culturale. I video delle esibizioni che parteciperanno a “Città in danza on line” verranno comunque condivisi sui social, con una modalità che stiamo decidendo: saranno moltissimi! E’ un lavoro molto impegnativo ma siamo riusciti a coinvolgere tante persone e questo ci dà grande soddisfazione».
(Elena Fiorani – redazione Uisp nazionale)

DAI TERRITORI – Bologna: donne e sport sotto i riflettori

#donnesport è il nuovo progetto targato Uisp Bologna che nasce con l’obiettivo di dare voce a tutte le donne che hanno mostrato impegno e passione per il mondo dello sport; in particolare si vuole incrementare la sensibilità del pubblico sui temi della parità di genere.
“Con le donne, per andare lontano”, è lo slogan dell’iniziativa che è partita lunedì 22 marzo con il primo contributo video: Martina Grimaldi, nuotatrice olimpica in acque libere cresciuta nei corsi di nuoto Uisp Bologna, è la protagonista del primo di una serie di video che racconteranno l’esperienza di diverse donne in ambito sportivo.
Le clip video, pubblicate a lunedì alterni sui social media Uisp, evidenzieranno le esperienze vissute nei contesti sportivi, spesso caratterizzati dalla forte predominanza del genere maschile: come hanno vissuto queste esperienze le diverse protagoniste? Quali accorgimenti sono stati adottati per migliorare l’inclusione della donna nello sport? In ogni episodio la protagonista si racconta in una clip di buona carica emotiva della durata di un minuto e mezzo.

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli su VareseNews

di
Pubblicato il 31 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore