Busto Arsizio candidata ufficialmente come “Città dello Sport 2023”

L'assessore Laura Rogora e il consigliere Tallarida a Roma per presentare il progetto alla presenza del presidente Coni Malagò e del sottosegretario Valentina Vezzali

laura rogora giovanni malagò orazio tallarida coni

Busto Arsizio è ufficialmente candidata al titolo di Città europea dello sport 2023. Oggi, lunedì, nel salone d’onore del Coni a Roma l’assessore Laura Rogora ha presentato la candidatura della città al prestigioso riconoscimento promosso da ACES Europe, nel corso di una emozionante cerimonia a cui hanno preso parte il presidente del Coni Giovanni Malagò, la sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali, il presidente di ACES Europe Gian Francesco Lupattelli e Francesca Bortolozzi, olimpionica di scherma.

Accompagnata dal consigliere comunale Orazio Tallarida, Rogora ha messo in evidenza le caratteristiche che potrebbero consentire alla città di conquistare il titolo, a partire dalla ricchezza e dalle vitalità delle società sportive, per arrivare agli impianti-gioiello che consentono la pratica sportiva a vari livelli e ai progetti per il futuro (palaginnastica e palaghiaccio), senza dimenticare la gloriosa storia sportiva cittadina e i progetti formativi ed educativi dedicati ai più giovani.

Nel mese di giugno gli ispettori di ACES Europe saranno in sopralluogo nella trentina di città che partecipano all’iniziativa per scegliere la vincitrice.

Busto Arsizio punta a diventare Città Europea dello Sport 2023

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 12 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore