Nasce lo sportello azienda per la gestione delle acque

È un'iniziativa di Alfa srl, gestore del servizio idrico in provincia di Varese, in collaborazione con l’Unione degli industriali della provincia di Varese

Alfa, foto generiche

Nasce lo sportello azienda per la gestione delle acque.  Uno sportello dedicato solo alle imprese, per fornire risposte a tutte le domande sul servizio idrico e in particolare sulla fatturazione degli scarichi industriali. Un front office che, in tempi di distanziamento sociale, consisterà inevitabilmente in uno sportello virtuale, ma allo stesso tempo molto pragmatico e altamente operativo.

È così che Alfa srl, gestore del servizio idrico in provincia di Varese, in collaborazione con l’Unione degli industriali della provincia di Varese, ha pensato di venire incontro alle esigenze di tutti gli imprenditori locali che abbiano necessità d’informazioni e chiarimenti su acquedotto, fognatura e depurazione.

«Lo sportello sarà attivato soprattutto per dirimere i dubbi relativi alla tariffazione degli scarichi industriali – spiega il presidente di Alfa Paolo Mazzucchelli – il cui calcolo è alquanto complicato. L’Autorità nazionale Arera (Autorità di regolazione per energia reti ambiente) ha elaborato un sistema di calcolo che tiene conto di tre fattori, per far sì che siano correttamente valutati qualità e quantità degli scarichi oltre che i costi di gestione di fognature e depuratori».

Ma si tratta di un calcolo tutt’altro che facile, soprattutto per i non addetti ai lavori e da qui l’esigenza di un supporto alle imprese che vogliano conoscere non solo quanto dovranno pagare, ma anche quali siano i limiti imposti dalla normativa vigente ed eventuali possibilità di intervenire sulla propria filiera produttiva a vantaggio sia dell’ambiente che dei bilanci aziendali. «Con la recente entrata in vigore di un nuovo sistema di tariffazione – dichiara il presidente dell’Unione industriali, Roberto Grassi – si è verificata un’intensificazione delle richieste di chiarimento da parte delle imprese del territorio che hanno bisogno di programmare e gestire, per tempo, le incombenze, sia tecniche sia economiche, che devono affrontare nella corretta gestione delle acque. Come Univa vogliamo essere, insieme ad Alfa, parte attiva nella risoluzione di questi non facili problemi con l’obiettivo di trovare il giusto equilibrio fra le necessità produttive delle imprese, la tutela della loro competitività (anche rispetto ai territori confinanti) e quelle esigenze di sostenibilità che sono una priorità anche per il sistema produttivo».

Lo sportello per ora sarà attivo il terzo giovedì di ogni mese, con un calendario che potrà essere verificato sia sul sito di Alfa www.alfavarese.it sia sul sito di Univa www.univa.va.it nella sezione “Ambiente”. Per accedere al servizio basterà chiamare il numero 331.2697409 dedicato esclusivamente alle utenze produttive oppure scrivere a produttivi@alfavarese.it lasciando i propri riferimenti per essere ricontattati e, nel caso di problematiche complesse, fissare un vero e proprio appuntamento da effettuare sulle piattaforme che permettono le riunioni da remoto. Le imprese associate all’Unione Industriali possono rivolgersi per chiarimenti all’Area Ambiente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore