Il comitato Donne Rivittimizzate chiede di essere ascoltato dal Tribunale di Busto Arsizio

Si tratta di un comitato nazionale che segue casi di donne vittime di rivittimizzazione secondaria a seguito di sentenze non adeguate alla convenzione di Instanbul

violenza sulle donne

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del comitato nazionale Donne Rivittimizzate che si occupa principalmente di madri e mogli che si sono ritrovate ad avere a che fare con la giustizia civile nell’ambito di separazioni o divorzi.

Gentile redazione,

nel leggere questo articolo sul vostro giornale, siamo rimaste molto colpite dalla disponibilità offerta dal Presidente del Tribunale di Busto Arsizio ad incontrare comitati che riflettono un malcontento circa l’operato del Tribunale e in particolare di alcuni magistrati.

https://www.varesenews.it/2021/05/bigenitorialita-la-protesta-padri-madri-le-sentenze-senso-unico-tribunale-pronti-incontrarli/1343442/

Anche noi siamo un Comitato che intende offrire al presidente Miro Santangelo una concreta segnalazione sull’operato del tribunale e in particolare di alcuni giudici, circa l’adeguamento dello stesso alla Convenzione di Istanbul, trattato internazionale volto alla tutela delle donne vittime di violenza.

Anche noi rileviamo CTU di discutibile competenza e sentenze ‘creative’ di giudici che non distinguono violenza e alta conflittualità con l’esito di provocare rivittimizzazioni secondarie e di incidere negativamente sulla qualità di vita di donne che subiscono violenza e di bambini vittime di violenza assistita.

Chiediamo alla redazione la pubblicazione di questa nostra lettera.

Comitato Donne Rivittimizzate dalle istituzioni

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore