Lo stop all’uso di Astrazeneca fa slittare l’avvio delle vaccinazioni in azienda e per gli homeless

I ritardi nella campagna provocati dalla decisione del Ministero ha indotto ATS Insubria a riprogrammare l'avvio delle due campagne

inaugurazione centro vaccinale vaccino covid malpensafiere

Slitta probabilmente di una settimana l’apertura di linee vaccinali dedicate al mondo delle aziende.

Sarebbe dovuta iniziare domani, venerdì 18 giugno, a Malpensafiere la sperimentazione per testare il modello di chiamata del mondo economico. Il programma che prevedeva la segnalazione dei nominativi da parte delle singole ditte ad ATS Insubria che avrebbe trasferito gli elenchi al portale di Poste per assegnare gli appuntamenti, ha subìto un ritardo a causa del problema di Astrazeneca.

Lo stop imposto venerdì scorso dal Ministero della Salute ai richiami del mondo scolastico per gli under 60 ha richiesto di riprogrammare tutte le agende. Da qui lo stop momentaneo alla novità, così come alla campagna in procinto di partire destinata agli homeless d’intesa con le associazioni di volontariato che seguono povertà e disagio.

Le due novità verranno recuperate nei prossimi giorni, una volta riprogrammate le vaccinazioni rimaste sospese per quattro giorno e alla luce delle forniture in arrivo. 

di
Pubblicato il 17 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore