Chiara Bressan “promossa”: una 16enne in prima squadra alla Uyba

La giovanissima "farfalla" sarà il secondo libero della squadra di Busto Arsizio. Lo scorso anno esordì in A1 "in emergenza": ora la chiamata in pianta stabile tra le biancorosse

chiara bressan pallavolo uyba

Mai nessuna Farfalla, così giovane, in Serie A1. Chiara Bressan, classe 2004 (è nata il 9 settembre a Tradate) è stata scelta come libero di riserva dallo staff tecnico della Unet E-Work Busto Arsizio per la stagione 2021-22 e ha già stabilito un record. Mai nessuna giocatrice di Busto era arrivata nella massima serie a un età così verde, tanto che Bressan nei mesi scorsi è stata il “faro” della formazione under 17 e tra pochi giorni (dal 23 luglio) disputerà le finali nazionali di Agropoli con l’under 19.

La 16enne è infatti pura espressione del vivaio UYBA: come da consolidata tradizione il club del presidente Giuseppe Pirola ama completare il roster della prima squadra con almeno un elemento cresciuto nel proprio settore giovanile e quest’anno la scelta è ricaduta su Bressan che sarà così la “vice” di Giorgia Zannoni, il libero ingaggiato dopo il momentaneo stop della veterana Giulia Leonardi.

È la stessa giocatrice a spiegare qual è stato il primo contatto con il volley delle “grandi” nella stagione passata, quando Chiara ha già effettuato l’esordio nel massimo campionato. «Fa specie dirlo ma è stato grazie al covid, nel senso che gli stop forzati dell’anno scorso a Giulia Leonardi e Chiara Cucco, i due liberi, hanno fatto sì che fossi chiamata da coach Marco Musso. Ho quindi avuto l’opportunità di allenarmi con le compagne che mi hanno aiutata a sentirmi a mio agio, anche durante la partita di Treviso contro Conegliano, che ho giocato da titolare».

Ora però la conferma nel gruppo della Unet, non solo per una emergenza ma per trascorrere l’intera stagione. «Arrivare così giovane nella massima serie rappresenta una grande opportunità per crescere sia come giocatrice, sia come persona. Voglio ringraziare tutti e citare coach Pintus con cui sono migliorata tantissimo nell’ultimo anno. Per ora penso alle finali nazionali con l’Under 19, poi mi concederò qualche giorno di vacanza per essere pronta per il raduno del 19 agosto». Data scelta dal club biancorosso per dare il via ufficiale al nuovo anno agonistico.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 16 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore