Duecento tifosi al primo giorno di raduno della Uyba Busto Arsizio

La squadra di prepara alla stagione 2021-2022. A settembre già tre le amichevoli in programma

pallavolo generiche generico

È iniziato ufficialmente oggi pomeriggio il raduno della Uyba Busto Arsizio, alla E-work Arena. È l’apertura ufficiale delle operazioni della nuova stagione, accompagnata da ben duecento tifosi che non hanno voluto mancare al primo appuntamento dal vivo, ancora nel periodo agostano.

Entrati con green pass e mascherina, i sostenitori biancorossi si sono disposti in maniera distanziata sulle tribune e hanno fatto sentire da subito la propria voglia di UYBA: bandierine e cori hanno accompagnato l’entrata in campo della squadra che, dopo aver raccolto gli applausi, ha effettuato le foto di rito e si è resa disponibile alla stampa per le prime interviste.

Le giocatrici, tutte presenti fatta eccezione per Gray (in arrivo già domani alle 17), Poulter e Ungureanu, si sono sottoposte nel primo pomeriggio a tampone di controllo e hanno effettuato, davanti agli occhi dei tifosi, i primi test fisici (foto: Walter Todaro).

«Ho giocato tante volte in questo palazzetto, con tante maglie, ma appena sono entrata oggi mi è tornata alla memoria quella incredibile Gara 5 di finale scudetto con Villa Cortese» dice Lucia Bosetti. «So quanto questa arena può essere calda e non vedo l’ora di vederla piena di tifosi. Vedere il loro entusiasmo già oggi mi ha fatto un enorme piacere; so che l’attesa nei miei confronti è alta, non sono stati anni semplice per l’infortunio e per il Covid, ma ho voglia di tornare a giocare divertendomi e ad essere protagonista al 100%».

È stato un primo giorno speciale per tutti: per lo staff tecnico di Marco Musso, per la prima volta da head coach al raduno (con la novità dell’assistente allenatore Lorenzo Pintus che affiancherà il secondo Marco Gaviraghi), per le nuove arrivate Bosetti, Zannoni e Battista, per le giovani Monza, Bressan e Colombo, per le confermate Mingardi, Herrera Blanco, Olivotto e Stevanovic, tutte sorprese dall’energia positiva in arrivo dagli spalti.
La squadra, salutata anche dal sindaco Emanuele Antonelli e dall’assessore Laura Rogora, assente il preparatore atletico Alessandro Mattiroli, impegnato con la nazionale agli Europei, sarà affidata per le prime settimane a Gabriele Rudi ed effettuerà sessioni in palestra e sulla sabbia.

Tre le amichevoli  già in programma nel mese di settembre: il 18-19 a Chiavenna, 24-25 il Memorial Ferrari a Novara, il 29-30 il Trofeo Mimmo Fusco alla e-work arena con Monza, Casalmaggiore e Brescia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore