Giovani, medici e nuovi nomi, nella lista di Città è Vita per Silvestrini

Nata dieci anni fa e al terzo "giro" elettorale, è la civica con più continuità. Diciotto i nomi nella lista che sarà presentata per queste elezioni 2021

città è vita Gallarate

I giovani, diversi medici, ma anche tre ex assessori con esperienza nel quinquennio 2011-2016: è la lista di Città è Vita, la civica nata dieci anni fa e che ormai è la realtà più consolidata a Gallarate, essendo ormai al terzo “giro” elettorale”. Sostiene la candidata sindaca Margherita Silvestrini.

«Protagonista alle elezioni amministrative per la terza volta consecutiva», sottolineano con orgoglio, ponendo l’accento sulla continuità, in un panorama (quello delle civiche) che soprattutto nelle città maggiori è caratterizzato da una certa instabilità.

Diciotto i candidati in lista (meno del numero pieno, che è ventiquattro), che costituiscono «una sintesi di un progetto di apertura della politica alle forze vive del territorio insieme ai partiti e non in contrapposizione ad essi, valido oggi come già lo era stato nel 2011».

La civica lo rivendica anche con un pizzico di polemica: «La validità di tale progetto è stata evidenziata tra l’altro dal comportamento del sindaco Cassani. Egli stesso due anni fa è ricorso a personalità civiche per salvare la sua giunta squassata dagli arresti seguiti all’inchiesta “Mensa dei poveri” dopo che all’indomani della sua vittoria elettorale del 2016 aveva denigrato in tutti i modi l’essenza civica della giunta Guenzani».

«Costituita da persone provenienti dal mondo del lavoro e della società civile, libere da qualsiasi ideologia precostituita, annovera fra le sue fila persone impegnate professionalmente su diversi fronti: dalla sanità, all’istruzione, dai servizi alle attività aziendali. L’impegno che prendiamo nel 2021 con gli elettori è quello di guardare al futuro, mettendo a frutto, allo stesso tempo, l’esperienza fatta come amministratori nel periodo 2011-2016».

«Per questo motivo in lista la presenza dei giovani è significativa per qualità dell’impegno e preparazione e viene messa in risalto dalla loro collocazione come capolista. Riteniamo fondamentale dar loro un’opportunità non velleitaria o genericamente giovanilistica ma frutto di un interesse sincero e strutturato delle questioni amministrative».

Se la presenza di giovani come passaggio generazionale è un dato che è già stato sottolineato e in parte acquisito (ad esempio con il ruolo di Cesare Coppe o con Alessandro Selvagio), Città è Vita non rinuncia all’esperienza, incarnata dai tre ex assessori della giunta Guenzani (Barban, Lovazzano, Nicosia), «garanzia di competenza e capacità di visione di lungo termine».

«Vogliamo sottolineare l’attenzione alle tematiche in ambito sociale grazie alla presenza di alcune candidate che sanno unire alla loro sensibilità squisitamente femminile numerosi anni di esperienza professionale accumulati in questi ambiti abbinando anche l’attivismo in realtà associative e parrocchiali».

Significativa è poi la presenza di medici «provenienti dall’attività ospedaliera cittadina e non», come Francesco Zaro o la neurologa Silvana Baldini. una presenza che per la lista è preziosa in vista delle «sfide amministrative future legate alle conseguenze delle scelte operate sull’ospedale unico ed ai riflessi che queste scelte hanno sulla medicina territoriale gallaratese alla luce anche di questo terribile periodo pandemico».

Tra i nomi ci sono “storici” di Città è Vita – come Gianni Bollazzi, il presidente della civica Giuseppe Gualandi, oltre ai già citati ex assessori – ma anche nuovi innesti. Tra le curiosità, anche la candidatura di Ebenezer Heungna, che nel 2016 era candidato con Lega Civica, lista centrista che sosteneva Cassani (ma che ruppe dopo poco con il sindaco).

Tutti i nomi della lista di Città è Vita alle elezioni amministrative Gallarate 2021

Ecco la lista completa: Cesare Coppe, Alessandro Selvagio, Francesco Inverso, William Avossa, Silvana Maria Baldini, Danilo Barban, Gianni Bollazzi, Elena Maria Colombo, Giuseppe Gualandi, Ebenezer Heungna, Alberto Lovazzano, Sebastiano Nicosia, Giovanbattista Oliva, Mariella Paganini Radice, Maria Pettinari, Giulia Romaniello, Barbara Tozzini, Francesco Zaro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore