Nashat torna a danzare dal mondo. A Varese ma anche on line

La asd Uisp guidata da Ileana Maccari punta forte sulla danza del ventre e sulla hula, ma ha in programma una serie di seminari e stages per tanti altre specialità

danza nashat asd uisp varese

Tornano i corsi di danze etniche dell’asd Nashat, guidata dalla danzatrice, insegnante e coreografa di danza del ventre e danza hawaiana Ileana Maccari, dirigente Uisp di lungo corso.
Dopo due stagioni complicate, Nashat riprova con i corsi in presenza e con quelli on line, dando la preferenza alla danza del ventre e a quella hawaiana, la famosa ed affascinante Hula. I corsi sono previsti per tutti i livelli, da iniziale ad avanzato, ed avranno una lezione di prova gratuita.

Con l’esperienza maturata nel periodo del lockdown, tornano anche i corsi on line: «Anche se tutti non vediamo l’ora di tornare in presenza – spiega Maccari – i corsi on line sono stati per noi una piacevole sorpresa sotto molti aspetti. Grazie a questo tipo di lezioni, ad esempio, abbiamo potuto allargare il nostro bacino d’utenza anche oltre la provincia». Allieve ormai fidelizzate, che chiedono di continuare con le telelezioni, aprendo così una nuova frontiera anche per chi abita vicino ma, per i motivi più diversi, ancora non se la sente di tornare in palestra per danzare.

La danza del ventre è una delle forme più antiche di espressione artistica: è una danza sensuale ed elegante, che esprime lo scorrere dell’energia vitale. Adatta a tutte le donne, di qualsiasi età e corporatura, può apportare numerosi benefici a chi vi si accosta, sia per il corpo, sia per la mente. Una danza ricca di fascino, che aiuta a sentire e vivere meglio la propria femminilità, un’arte che dona armonia al corpo ed alla mente e che infonde benessere in chi la pratica.

La Hula, invece, è l’essenza e lo spirito delle isole Hawaii. Nata come rituale sacro, è diventata in seguito una danza di intrattenimento. La hula è una danza ricca di significato: ogni movimento racconta sempre elementi di una storia descritta nel canto, e le danzatrici rappresentano aspetti della natura e della vita. Riporta all’essenza del nostro essere, alla femminilità e all’espressione di coralità.

Ma le attività di Nashat non si fermano qui: durante l’anno verranno organizzati seminari e stages di danza del ventre, hula hawaiana, danze polinesiane, tribal bellydance, tribal fusion, danza afro, bollywood dance, danza tradizionale indiana, improvvisazione, portamento ed eleganza e molto altro.
Sede delle atività sarà l’area corsi UISP di via Lombardi a Varese. Per informazioni sui corsi, lezioni e stages contattare l’associazione sportiva Nashat al 347/8744510.

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli su VareseNews

di
Pubblicato il 15 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore