Pro Patria, voglia di riscatto. A Salò la sfida al Trento

Sabato 4 settembre (ore 17.30) la squadra di mister Luca Prina vuole rifarsi: “Vogliamo fare risultato”

L’esordio della Pro Patria nel campionato di Serie C 2021-2022 non è stato quello sperato. La sconfitta subita allo “Speroni” dall’Albinoleffe è stata una bella botta, come ammette anche l’allenatore dei biancoblu Luca Prina: «Sicuramente la partita mi ha lasciato l’amaro in bocca, nel secondo tempo per più motivi non siamo stati all’altezza di quello che sappiamo fare. Non sono soddisfatto di quello che siamo riusciti a fare settimana scorsa».

Ma guardare avanti è obbligatorio e il prossimo passo sarà sabato 4 settembre (ore 17.30) allo stadio “Lino Turina” di Salò, dove i tigrotti affronteranno il Trento per la seconda di campionato

Infortunato anche Lorenzo Saporetti, in difesa sono obbligatori dei cambi e l’esperienza di Giovanni Fietta potrebbe tornare utile anche per il reparto arretrato. «Siamo un po’ in emergenza – conferma mister Prina -, ma come in ogni annata calcistica. Dietro la duttilità di Fietta può essere una soluzione, Bertoni è fuori da tanto e i rientri in queste condizioni sono delicati. La situazioni mi porteranno alla formazione di domani un po’ per esigenza e un po’ per scelta».

Il Trento invece ha iniziato la stagione con buon piglio: espugnato il “Rocco” di Trieste in Coppa Italia, all’esordio in campionato ha strappato un buon 0-0 a Piacenza.

«Ogni squadra ha delle proprie caratteristiche e valori – analizza mister Prina, il Trento è una neopromossa con entusiasmo e questo ti porta ad avere certezze. Abbiamo visto le gare loro gare e penso che sia una squadra completa ed equilibrata in tutte le zone del campo. Da parte nostra abbiamo preparato la partita con grande attenzione. Volere una reazione alla sconfitta ci porterà ad avere maggiore rabbia».

Lo slancio deve essere soprattutto a livello mentale. «Io penso – spiega Luca Prina – che tanto di quello che riusciremo a portare a casa dipenderà da noi. La squadra ha il desiderio di fare risultato. Rispetto a domenica scorsa penso che abbiamo avuto difficoltà a livello fisico, ma a volte serve essere bravi ad aggrapparci al risultato. Potevamo portare a casa almeno un punto. Dobbiamo pensare he stiamo affrontando un percorso e non dobbiamo dimenticare che il primo obiettivo deve essere la salvezza. La Pro Patria ha tutto per ottenere risultati a lungo termine».

DIRETTAVN – Il racconto della gara è già iniziato su VareseNews (Guarda qui). Potrete commentare in tempo reale e interagire con il liveblog con l’hashtag #DirettaVn sui social.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 03 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore