Ottava edizione per Busto in Vinile, la fiera del disco di Busto Arsizio

Appuntamento al Museo del Tessile con trenta espositori pronti a mettere in mostra il loro carico di meraviglie musicali: vinili, cd, libri, gadgets, memorabilia per veri appassionati

presentazione fiera del disco

Torna un grande classico per gli appassionati di musica. Domenica 28 ottobre dalle 10 alle 18,30, le sale gemelle del Museo del Tessile aprono a 30 espositori per l’ottava edizione di “Busto in Vinile”, la fiera del disco di Busto Arsizio.

Promossa dall’Associazione Culturale 33&45, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale, la manifestazione coinvolge sempre numerosi espositori che accontentano sia i collezionisti, sia i curiosi, sia chi è alla ricerca di buoni affari di seconda mano. Tra i 700 e i 1000 i visitatori che in un giorno passano tra gli stand.

Domenica gli espositori saranno una trentina, tutti molto preparati e professionali: proporranno vinili di tutti i generi musicali e non mancheranno cd da collezione, libri sulla musica, gadget, oggetti curiosi e rari. E i visitatori potranno anche portare i loro vinili per scambiarli con altri appassionati.

L’obiettivo rimane la promozione della cultura musicale in tutte le forme, supporti, generi e formati, senza alcun limite o confine: un ritrovo ormai consolidato, punto di riferimento nel Nord Ovest, nel corso del quale avranno luogo presentazioni di libri, showcase per deejays e audiofili, punti di ascolto con piatti sempre accesi.

«Questa manifestazione ha una duplice valenza: da una parte consente a tanti appassionati di raggiungere la città e dall’altra porta l’immagine di Busto oltre i suoi confini, promuovendo un indotto anche economico – afferma la vicesindaco e assessore alla
Cultura e allo Sviluppo economico Manuela Maffioli -. In più rientra nell’offerta culturale musicale che in città sta diventando sempre più ricca e attrattiva, grazie anche al grande lavoro che le associazioni e l’Amministrazione stanno svolgendo al tavolo “musica” che, non a caso, è il più partecipato dei tavoli coordinati dall’assessorato alla Cultura, il tutto con la finalità di far crescere il pubblico di domani».

L’evento è stato presentato in Comune alla presenza dell’assessore alla Cultura da Lorenzo Prato e Angelino Liguori. Insieme a loro anche due degli espositori storici della fiera. Per “Jimi Gazosa” di Vittuone «partecipare a queste fiere come espositori è, principalmente, una passione ma c’è anche qualcuno che ha un negozio fisico. Alla base di tutto, però, c’è l’amore per la musica che ti accompagna sin da ragazzino e non ti lascia mai».

L’evento si svolgerà al chiuso, nel pieno rispetto di tutte le norme di sicurezza in materia di contenimento dell’emergenza da Covid-19, con controllo delle certificazioni e contingentamento. Ingresso gratuito dalle 10 alle 18.30, adatto a tutta la famiglia.

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/384786809862729

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore