A Venegono i varesini fanno incetta di maglie al campionato ciclocross Acsi

Ben undici su quattordici le maglie regionali conquistate dagli atleti delle squadre della zona. Un titolo anche ad un atleta dell'Autocar Mozzate

ciclocross Acsi

A Venegono Inferiore varesini protagonisti nella prova unica di Campionato Regionale Lombardo Individuale di ciclocross per gli amatori dell’ACSI.

Patron Flavio Bugin e i suoi collaboratori hanno allestito un tracciato veloce e spettacolare dove gli amatori si sono confrontati in una bella giornata di gennaio, in cui il Team DueBi ha ricordato anche Lele Dall’Oste, il giovane ciclistica varesino scomparso prematuramente.

Come nella tradizione ciclocrossistica amatoriale degli ultimi anni gli atleti del Varesotto sono stati i grandi protagonisti, facendo incetta di titoli “in casa”.

Undici le maglie regionali conquistate dai varesini, sulle quattordici in palio, che sono state fatte indossare ai vincitori dal responsabile regionale Elco Volpi e dal delegato varesino Mauro Vanoni.

Hanno vestito l’ambita maglia biancoverde per il Team Uslenghi Alessandro Monetta e Luca Luraghi (oltre al primato dei tradatesi nella graduatoria per società), per il Team Mazzucchelli Racing Valentina Mariani e Roberto Busatta, per l’Unione Ciclistica Induno Olona Simona Etossi e Flavio Sommaruga, per il Raglia Team Cristina Cortinovis e Marco Violante, per il Team Clamas Alessandro Tacchini e Claudio Pivotto e per il Team DueBi Vincenzo Vezzoli.

Gli altri titolati sono risultati il milanese Manuel Ballini (La Ca di Ran), il lodigiano Leonardo Rizzotto (Team RCR Pianeta Bici) e il comasco Stefano Pagani (Autocar Mozzate). Tra i vincitori di giornata anche Alessandro Cottini, del Team Martica di Varese, che non ha vestito la maglia lombarda in quanto tesserato per la Federciclo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore