L’indecoroso spettacolo dei rifiuti lungo la superstrada per l’aeroporto di Malpensa

È un problema annoso a cui non si riesce a porre rimedio. Un gran brutto biglietto da visita per chi arriva. Cenci (M5S) chiama in causa Anas

Generica 2020

Non è una novità, sia chiaro. Sono anni che la superstrada 336 “della Malpensa” è costellata di sacchi di rifiuti e vecchi arredi, residui edili, imballaggi: è un gran brutto biglietto da visita per l’Italia, se ci si mette nei panni del viaggiatore straniero che arriva qui per affari o per turismo.

«Sono un cittadino francese che per lavoro viene spesso nel vostro bel paese e che viaggia molto utilizzando Malpensa. Purtroppo vedo sempre più spesso le vostre strade sempre più piene dì rifiuti in particolare la strada statale SS336 è diventata una discarica», ci scrive un nostro lettore, sottolineando appunto che il problema è ampio ma che sulla superstrada di Malpensa è ben evidente.

Di tanti in tanto i volontari provano a mettere mano per rimuovere sacchi e rifiuti vari, che sia nel giorno di Puliamo il mondo con Legambiente o in altre giornate ecologiche (ne scrivevamo qualche giorno fa).

Se ne occupa oggi anche il consigliere regionale Roberto Cenci, che ha presentato «una richiesta di intervento rivolta al Responsabile della Struttura territoriale ANAS e per conoscenza al Presidente del Consiglio Regione Lombardia».

La segnalazione di Roberto Cenci ad ANAS, avvenuta in data odierna, «è ora in attesa di riscontro mediante un rapido intervento per la risoluzione del problema, che a quanto pare rischia di aggravarsi velocemente trasformando quel tratto di strada in una vera e propria discarica a cielo aperto».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore