Petite Maman inaugura il Cineforum delle Arti a Gallarate

Dieci le pellicole nel calendario 2022, che vuol essere un segno di ripresa

gallarate generico

Giovedì 13 gennaio al Cinema delle Arti di Gallarate inizia il nuovo ciclo CineArtiforum anche quest’anno in doppia proiezione alle ore 15 e alle ore 21.

Come sempre i film saranno accompagnati da una scheda di presentazione: quelli delle ore 15 verranno introdotti dalla prof.ssa Cristina Boracchi, quelli delle 21 verranno introdotti e commentati dal giornalista e critico cinematografico Gabriele Lingiardi.

In questo nuovo anno ancora in regime di emergenza la proposta di un Cineforum completo di dieci proiezioni vuol essere un segno di ripresa perché crediamo che la cultura abbia un ruolo importante nella formazione delle persone.

Petite maman di Céline Sciamma

Si inizia con Petite maman, diretto da Céline Sciamma, dopo il raffinato Ritratto della Giovane in fiamme.

Il film segue le vicende di Nelly (Joséphine Sanz), una bimba di 8 anni, che aiuta i genitori a sistemare e ripulire l’abitazione della nonna, morta di recente. La casa è la stessa in cui sua madre Marion (Nina Meurisse) è cresciuta e ha trascorso l’infanzia e Nelly inizia a esplorarla, spingendosi fino ai boschi che la circondano. Vede i luoghi dove Marion era solita giocare, come la casetta di legno sull’albero, di cui la madre le ha tanto parlato.
Un giorno Marion è costretta ad allontanarsi dalla casa, lasciando lì Nelly e il padre (Stephane Varupenne). In quella stessa giornata la bambina, durante una delle sue esplorazioni, s’imbatte in una sua coetanea (Gabrielle Sanz) che ha lo stesso nome di sua madre e, come lei anni prima, sta costruendo una casa di legno…

Alla cassa del Cinema sono già in vendita le tessere al costo di € 50.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore