Alle elezioni presidenziali in Francia la sfida è tra Macron e Le Pen

Tra i due ci sono 4 punti circa di distanza: nel primo turno, secondo i dati ufficiali forniti dal ministero dell'Interno, Macron ha ottenuto il 27,6% dei voti. Le Pen, leader del Rassemblement National, ha raccolto il 23,41% delle preferenze

Generica 2020

Dopo il primo turno delle elezioni presidenziali in Francia,  a sfidarsi al ballottaggio, previsto il prossimo 24 aprile, saranno il presidente uscente Emmanuel Macron e Marine Le Pen .

Tra i due ci sono 4 punti circa di distanza: nel primo turno, secondo i dati ufficiali forniti dal ministero dell’Interno, Macron ha ottenuto il 27,6% dei voti. Le Pen, leader del Rassemblement National, ha raccolto il 23,41% delle preferenze. Jean-Luc Melenchon ha chiuso al 21,95%. Staccati Eric Zemmour (7,05%), Valerie Pecresse (4,79%), Yannick Jadot (4,58%), Jean Lassalle (3,16%), Fabien Roussel (2,31%), Anne Hidalgo (1,74%).

Secondo i primi sondaggi dopo il voto di domenica, Macron vincerebbe al secondo turno contro Le Pen con un risultato compreso tra il 51% e il 54% contro il 46%-49% della candidata di destra.

Cinque anni fa Macron vinse con il 66,1% dei voti contro il 33,9% di Marine Le Pen.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 11 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore