Gara per esordienti e ciclostorica: primavera in bici a Gallarate con la SC Crennese

Lunedì 25 aprile la terza edizione del Gran Premio di Crenna, organizzato dalla storica società ciclistica, nata nel 1924. Domenica 15 maggio appuntamento con le biciclette d’epoca

Generica 2020

Dalle nuove leve dei pedali agli appassionati di bici d’epoca: la società ciclistica Crennese è pronta per due diversi eventi di primavera.
Primo appuntamento lunedì 25 aprile con il 3° Gran Premio di Crenna di Gallarate – Trofeo Marco Limido alla memoria, con il patrocinio del Comune di Gallarate (foto: edizione 2019).

«Si tratta di due gare, nello stesso giorno, per le categorie Esordienti primo e secondo anno» spiega Danilo Barban, presidente della società ciclistica nata nel 1924, tra le più antiche della provincia. 
La gara associata alla data del 25 aprile è nata nel 2018 ed è appunto alla terza edizione, dopo lo stop dovuto alla pandemia. «Per la nostra società è un appuntamento importante, perché nel 2018 ha segnato il ritorno della Crennese nel novero delle società organizzatrici di gare giovanili, con una prova inserita anche nel Memorial Sandro Gianoli»

Il ritrovo è fissato nel parco di Villa Delfina in via Donatello, la doppia gara animerà poi l’intera mattina, su e giù per la collina di Crenna, con diversi passaggi sui tre tornanti della celebre salita di via Nascimbene, che porta direttamente in piazza Repubblica, sede del traguardo. Le premiazioni sono fissate per le 12.15 nel parco di Villa Delfina.

Il percorso

Le due gare (la prima con partenza alle 9.30, la seconda alle 10.45) si correranno nella zona di Crenna e sotto la costa della collina, la zona dei licei.
Nello specifico risulteranno interessate via Egeo, via Assisi/SP 26, via per Besnate, via Campo dei Fiori, via Confalonieri, via Belfiore, viale dei Tigli, via Nascimbene, piazza della Repubblica, via Locarno, Largo Cardoletti, via Pascoli.
Nel corso della mattina è prevista la chiusura delle strade, con appositi varchi di passaggio per i residenti, vigilati dai volontari SC Crennese.

La ciclostorica La Crennese

Secondo appuntamento per la società ciclistica sarà la ciclostorica “La Crennese”, in programma domenica 15 maggio: una giornata dedicata agli appassionati delle biciclette d’epoca, dalle origini fino agli anni Ottanta.

Il mondo del ciclismo d’epoca guadagna da diversi anni un interesse crescente: si pedala in maglia di lana, caschetti di pelle e su bici in acciaio, un po’ mettendosi alla prova (soprattutto chi inforca bici più vecchie, anche d’inizio Novecento), un po’ godendosi paesaggi e buoni sapori.

Crennese ciclismo

La Crennese è la quarta prova delle “Ciclostoriche di Lombardia”, un circuito che tocca tutte le province lombarde (e il Canton Ticino), con appuntamenti fino all’autunno.

La ciclostorica della SC Crennese partirà da Villa Delfina e si spingerà verso il Lago di Varese, Varano Borghi e i boschi del Monte San Giacomo, vicino a Vergiate. Il percorso misura 53 km e c’è anche una “variante grimpeur” da 57 km, con la salita di Casale Litta da Bernate. A disposizione dei ciclisti anche due ristori lungo il percorso e le “soste timbro” in alcuni punti panoramici (per informazioni: 366 984 2064).

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 22 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore