La leggenda Antonio Cabrini in campo a Varese per la partita tra magistrati e vecchie glorie

Il terzino campione del mondo 1982 annuncia con un video la propria presenza a Masnago sabato 21 maggio per il match benefico

Antonio Cabrini Italia Nazionale

Ci sarà anche il leggendario Antonio Cabrini in campo allo stadio “Franco Ossola” di Varese in occasione della partita di calcio tra la Nazionale Italiana Magistrati e una selezione di vecchie glorie del calcio locale e italiano. Un match che è in programma sabato prossimo, 21 maggio, a partire dalle ore 16 e che farà da coronamento a un’intera giornata dedicata alla memoria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, scoparsi trent’anni fa per mano della mafia.

Ad annunciare la propria presenza in campo è stato proprio il celebre ex terzino della Juventus e della Nazionale, campione del mondo nel 1982 e precursore del ruolo di “fluidificante” che oggi è la normalità e che prima di Cabrini, in pratica, non esisteva. «Vi aspetto a Varese per assistere alla partita tra la Nazionale Italiana Magistrati e la squadra formata da tante glorie del Varese Calcio e della Serie A, in memoria di due grandi magistrati» spiega il 64enne ex azzurro in un video diffuso quest’oggi.

Come dicevamo, la partita di calcio sarà l’evento più “popolare” di un appuntamento più ampio, la “Giornata della legalità”, che si aprirà al mattino (ore 10) proprio allo stadio con l’incontro tra una serie di magistrati e gli studenti delle scuole. Il confronto sarà anche trasmesso in streaming negli istituti cittadini.

Tra le associazioni coinvolte anche la “Eleonora Cocchia – Vivere a Colori” e “Libera”, che hanno partecipato all’allestimento (con il Comune di Varese) e che saranno le destinatarie dell’incasso che sarà raccolto il pomeriggio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore