Otto idee per Castano Primo: ecco le proposte del Bilancio partecipato 2022

Sono state presentate a Villa Rusconi. Da mercoledì 11 maggio iniziano le votazioni. 15mila euro la cifra a disposizione

Castano Primo

Con la presentazione delle proposte avanzate dai cittadini, si apre la “fase due” del Bilancio Partecipato 2022 di Castano Primo, che mette a disposizione 15mila euro da impiegare appunto per progetti presentati direttamente dai castanesi.

Le otto proposte sono state illustrate in aula consigliare a Villa Rusconi, in un incontro che ha visto anche l’intervento di alcuni dei promotori che hanno presentato le singole idee.

«Da domani [mercoledì 11 maggio, ndr] inizia la fase di votazioni» dice Alessandro Landini, assessore al bilancio. «Sarà possibile esprimersi con due modalità: con voto telematico sul sito del Comune, mediante mail e codice fiscale. Ci sarà poi anche la possibilità di votare in presenza qui in Comune. L’amministrazione sta immaginando anche di ampliare questo meccanismo mettendo a disposizione la possibilità di votare anche in cassettine in vari luoghi, esercizi pubblici e negozi castanese. La stiamo ancora immaginando, la pubblicizzeremo se ci sarà adesione dagli esercenti».

Si potrà votare un solo progetto. Tutte le proposte hanno già passato il vaglio della fattibilità tecnica.

Le otto proposte presentate per il bilancio partecipato di Castano Primo 2022

*Piattaforma per raccogliere segnalazioni di problematiche e criticità e ricevere informazioni puntuali su servizi esistenti sul territorio

*Percorso multimediale di promozione del territorio, anche mediante sito, raccogliendo strumenti già realizzati da Istituto Torno

*Campo da pallavolo a Sciaredo, richiesta di un gruppo di genitori e nonni, per favorire anche l’aggregazione giovanile

* Servizio ludico con laboratori per bambini, a sostegno delle famiglie ucraine e italiane. Proposto da Fiore che ride, anche come intervento di mediazione culturale

*Festival nazionale dell’economia sociale e della transizione ecologica, proposto da Fondazione Aurea. Una proposta per migliorare anche la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente locale

*Sistemazione del parco Sciaredo, con piantumazione di nuovi alberi per nuove aree ombreggiate, proposto da Daniele Canziani

*Aiuola fiorita e fontana in piazza San Zenone, proposta da Giancarlo Colombo

*Nuova illuminazione notturna e cestini rifiuti sulle sponde del Canale Villoresi nel tratto cittadino, proposto da Rossella Rossi

La diretta della presentazione dei progetti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore