Giacomo Agostini, la leggenda delle moto compie 80 anni. Gli auguri di MV Agusta

"Ago" è nato a Brescia il 16 giugno 1942. Detiene il record di Mondiali vinti (15) e di Gran Premi conquistati (122), la maggior parte in sella alla moto varesina. Sardarov: «Rimane un modello e una fonte di ispirazione»

giacomo agostini mv agusta superveloce

Brescia, 16 giugno 1942: luogo e data di nascita di una leggenda. Oggi, che è il 16 giugno, Giacomo Agostini compie ottant’anni, portati molto bene, e il mondo del motociclismo non può che fare gli auguri a uno dei piloti più forti della storia. Se non il più forte di tutti.

Ago ha vinto 15 titoli mondiali su pista, un record imbattuto e costruito con vittorie nelle due classi superiori dei suoi tempi (la 350 e la 500), quando si correva in categorie differenti. E anche a livello di Gran Premi è tutt’ora il numero uno: 122 le vittorie del fuoriclasse lombardo contro le 115 di Valentino Rossi, il quale si è avvicinato senza però riuscire a muovere la classifica negli ultimi anni. Solo (si fa per dire) nei podi il “Dottore” ha fatto meglio: 235 contro 159, numeri per l’appunto da fenomeni assoluti.

L’eco del compleanno speciale di Agostini è come logico rimbalzato anche a Varese: il mito di “Ago” (o “Mino”) va a braccetto con quello di MV Agusta. Con le moto di casa nostra il pilota bresciano ha corso per dieci stagioni (tra il 1965 e il ’73 e poi ancora nel ’76) centrando sette titoli nella classe regina (500) e sei in 350.

«La grande famiglia di MV Agusta si unisce all’intero mondo del motociclismo nel fare gli auguri a Giacomo Agostini per questo nuovo importante traguardo – scrive oggi la casa della Schiranna in un comunicato ufficiale – Leggenda vivente del motociclismo, “Ago” ha saputo ispirare i più grandi scrivendo alcune delle pagine più memorabili della storia delle corse. Il suo nome è legato per sempre a quello di MV Agusta, e i successi ottenuti dal più celebrato connubio del mondo delle gare motociclistiche sono a tutt’oggi ineguagliati».

Anche il CEO dell’azienda motociclistica, Timur Sardarov, ha aggiunto un augurio a proprio nome: «Desidero congratularmi con Giacomo Agostini e fargli i più sinceri e sentiti auguri di buon compleanno. Sotto la nostra bandiera ha vinto più di chiunque altro potrà mai vincere. Rimane per tutti un modello e una fonte di ispirazione. Grazie, Giacomo, per essere “Ago”, e per tutto quello che hai dato, e continui a dare, ad MV Agusta e al mondo delle moto». Proprio nei mesi scorsi la factory varesina ha dedicato al leggendario pilota italiano un modello della Superveloce, portata anche in pista durante il weekend del Motomondiale sulla pista di Misano Adriatico.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore