L’ordinanza per risparmiare acqua fa slittare lo show delle fontane danzanti a Busto Arsizio

L'ordinanza firmata dal sindaco fa slittare lo show di acqua, musica e luci previsto per venerdì sera. Diversi cittadini si stavano lamentando in Comune.

"Fontane Danzanti", a Gerenzano uno spettacolo di luci e colori

Uno show di fontane danzanti, tra musica e luci, nel bel mezzo della peggiore ondata di siccità degli ultimi decenni? È con questo dilemma che nelle scorse ore diversi cittadini di Busto Arsizio hanno iniziato a chiamare, inviare mail e mandare messaggi a comune, consiglieri comunali e amministrazione.

In città per la serata di venerdì 24 giugno -giorno del Santo Patrono- è infatti in programma uno show di fontane danzanti. O meglio, era. Perchè lo show previsto è stato infatti annullato.

La formula è quella dell’ordinanza del Sindaco Emanuele Antonelli che vieta da oggi – giovedì 23 giugno – e fino al 31 agosto il consumo di acqua potabile dalle ore 6.00 alle ore 22.00 per scopi che non siano domestici. Vietato quindi l’irrigazione dei campi o l’innaffiamento di orti e giardini, il lavaggio di autoveicoli e di spazi ed aree pubbliche o private oltre al riempimento di vasche, fontane o piscine.

Un provvedimento che quindi -inevitabilmente- cancella anche lo show previsto in città, rimandato a data da destinarsi.

Anche a Busto Arsizio un’ordinanza per limitare per l’uso dell’acqua potabile

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 23 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore