Incendio nei dintorni della centrale di Turbigo

Nella serata di martedì impegnati vigili del fuoco e volontari del Parco. Durante la giornata altri interventi soprattutto per le fiamme nei boschi e nei campi

Incendio a Dairago, bruciato un campo da 30mila metri quadri

Intervento dei vigili del fuoco nella serata di martedì a Turbigo per un altro incendio di vegetazione nei pressi della centrale elettrica: sul posto presenti due mezzi da Inveruno, uno da Legnano e alcuni mezzi della Protezione civile parco del Ticino che si occuperanno della bonifica ad incendio domato.

Via Alzaia è stata inibita alla circolazione per motivi di sicurezza viste le fiamme alte e molto vicine alla strada.

L’intervento è arrivato al termine di una giornata particolarmente impegnativa per i vigili del fuoco volontari di Inveruno, tra soccorsi a persona e spegnimento di incendi.

Dopo un intervento a Parabiago, dove è scoppiato un incendio in un box e una persona è stata portata in ospedale per controlli in quanto rimasta leggermente intossicata, il  carro soccorso è intervenuto a Canegrate in via Verdi in supporto alle squadre di Legnano per una persona “ in stato confusionale” chiusa in casa. La persona ha poi regolarmente aperto ai carabinieri ed è stata tradotta in ospedale per controlli.

Successivamente, i volontari di Inveruno sono intervenuti a Turbigo, per un infortunio sul lavoro. Un uomo di 37 anni nel movimentare della merce con un elevatore è rimasto sotto i bancali, provocandosi una frattura della gamba. Intervenuto anche  l’elisoccorso da Como, con il trasporto in codice giallo a Busto Arsizio

A Dairago, importante il contributo da Inveruno per spegnere il vasto incendio che ha impegnato soprattutto i vigili del fuoco di Legnano. Le fiamme sono state spente dopo 2 ore di duro lavoro, nessun ferito

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore