A Malpensa l’ultimo giorno di lavoro del vigile del fuoco Mauro Innocenti

Nel corpo dal 1986, lascia da capodistaccamento aeroportuale, allo scalo di Milano dove ha iniziato la sua carriera. In mezzo anche la funzione di istruttore

Generico 29 Aug 2022

Ci sono tante persone che “fanno” un aeroporto. Migliaia di persone, alcune che passano anche solo per una stagione, altre carriere lunghissime. Appartiene a questa categoria Mauro Innocenti, capo distaccamento dell’aeroporto della Malpensa dei vigili del fuoco, arrivato oggi – 31 agosto – all’ultimo giorno di lavoro, con il grado di capo reparto esperto.

Originario dell’Aretino, trasferitosi da bambino a Cantello vicino a Varese, è nel Corpo dal 1986: dopo la formazione, fu assegnato proprio alla “caserma” dell’aeroporto di Malpensa, allora scalo quasi solo intercontinentale.

Qui ha passato tanti anni di servizio, salvo una parentesi a Verbania e una più lunga da formatore al Comando di Varese, anche come specifico istruttore aeroportuale (una specialità particolare del Corpo dei Vigili del Fuoco, che lo ha portato in giro per l’Italia).

Attivo anche con l’associazione nazionale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, è diventato una vera colonna del Comando di Varese, a contatto con gli uomini dei diversi distaccamenti. Dai progetti solidali ai pellegrinaggi, dal lavoro quotidiano fino ai momenti più duri: in questo agosto 2022 ha letto anche la preghiera di Santa Barbara al funerale di Alessio Teoldi.

Nel 2001 anche la “Croce di anzianità per lodevole servizio e zelo”, nel 2008 la pubblica benemerenza dal dipartimento di Protezione Civile per l’opera, la collaborazione e l’impegno prestati nello svolgimento di attività connesse ad eventi naturali. Oggi l’ultimo atto, con l’ordine del giorno 179 che lo saluta, con «i ringraziamenti più vivi per l’opera prestata al servizio del Corpo Nazionale per il bene della collettività con l’augurio di un avvenire sereno».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore