Azione Varese: “Con il terzo polo nasce un’alternativa seria”

La segreteria provinciale "sposa" la mossa di Calenda e spiega: «Abbiamo segnalato da tempo nostri militanti per la composizione delle liste»

Azione

La segreteria provinciale di Azione, il partito guidato da Carlo Calenda, interviene nel dibattito nato in questi giorni dopo l’alleanza con Italia Viva di Matteo Renzi e lo fa per sostenere quanto deciso dal vertice nazionale del movimento.

«Grazie all’impegno e alla passione di centinaia di iscritti e di militanti, alle elezioni del 25 settembre i cittadini troveranno sulla scheda elettorale un’alternativa seria e non saranno costretti a schierarsi con l’uno o l’altro polo populista» scrive la segreteria provinciale di Varese.

«L’incomprensibile tentazione dei due poli di schiacciarsi sulle forze populiste e sovraniste ha danneggiato duramente il nostro Paese e ha portato alla sfiducia al governo Draghi. Noi abbiamo fatto tutto il possibile per interrompere questo circolo vizioso, provando a dialogare con tutte le forze liberali e democratiche. Oggi, al termine di faticose trattative, siamo in grado di presentarci agli elettori all’interno di un’alleanza con Italia Viva, che ha condiviso i nostri punti programmatici e il desiderio di riportare l’impostazione di Mario Draghi al governo dell’Italia».

Per quanto riguarda la composizione delle liste, i “calendiani” varesini spiegano: «Come direzione provinciale abbiamo segnalato per tempo alla segreteria nazionale una rosa di nomi del nostro territorio che abbiano condiviso il percorso di Azione in questi anni perché vengano prese in considerazione. Tra le nostre proposte figurano solo nomi di persone iscritte ad Azione».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore