Coldiretti: “Souvenir alimentare dal Varesotto per 1 turista su 2 in visita sul territorio”

È quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixè. Primeggiano i formaggi davanti a salumi, dolci, vino

Coldiretti festa ringraziamento 2017

Oltre un turista su 2 in vacanza quest’anno sul lago Maggiore e nelle località del Varesotto ha acquistato prodotti alimentari tipici come souvenir che si classificano come i preferiti nell’estate 2022, segnata dall’aumento dei prezzi del carrello della spesa che rende ancora più preziosi i gustosi ricordi delle ferie.

È quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixè in occasione del primo grande controesodo delle vacanze che sono finite per la stragrande maggioranza dei 35 milioni di italiani in viaggio durante l’estate: un dato che trova riscontro anche su base nazionale, dove il 56% dei turisti ha portato a casa, dalle vacanze, un ghiotto ricordo con specialità agroailmentari del Bel Paese.

«Con le preoccupazioni sulla ripresa dell’inflazione in autunno appena il 21% degli italiani torni a mani vuote dalle ferie, anche se la crisi – sottolinea Coldiretti Varese – spinge verso spese utili, con i prodotti tipici che vincono dunque su tutte le altre scelte. Al secondo posto tra i souvenir – continua la Coldiretti – si classificano gadget, portachiavi, magliette cartoline e prodotti artigianali».

Tra le specialità più acquistate sul territorio primeggiano i formaggi davanti a salumi, dolci, vino, ma va forte anche il “ricordo virtuale” con quasi un turista su due (stranieri compresi) che ha postato sui social fotografie dei piatti consumati al ristorante o preparati in cucina durante le vacanze estive regolarmente, spesso o qualche volta, secondo Coldiretti/Ixè.

«L’acquisto di prodotti tipici come ricordo delle vacanze è una tendenza recente favorita – sottolinea la Coldiretti prealpina – dal moltiplicarsi delle occasioni di valorizzazione dei prodotti locali che si è verifica nei principali luoghi di villeggiatura, con percorsi enogastronomici, città del gusto, aziende e mercati degli agricoltori di Campagna Amica che sul territorio si tengono a Varese/Masnago (il venerdì) a Varese/Centro, in piazza Giovine Italia (il giovedì), a Gallarate (il martedì) e a Induno Olona (primo, terzo, quarto e quinto sabato del mese). Particolarmente apprezzate sono state infatti le scelte alternative per conoscere – sottolinea Coldiretti Varese – una Italia cosiddetta “minore” dai parchi alla campagna, dalla montagna fino ai piccoli borghi che ben il 70% dei turisti in vacanza ha dichiarato di visitarli magari anche solo con una gita in giornata».

Molto gettonati secondo Terranostra e Campagna Amica gli agriturismi presenti nelle due province, specie da quanti vi si recano spinti dalla ricerca di un turismo più sostenibile.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore