Farioli torna a chiedere una commissione urgente «per riorganizzare i servizi sanitari a Busto Arsizio»

Il consigliere d'opposizione chiede che si convochi la commissione Servizi Sociali per discutere del destino dell'attuale ospedale e delle case di comunità

gigi farioli l'italia c'è

Il consigliere comunale del gruppo Popolo Riforme e Libertà, Gigi Farioli, torna a chiedere la convocazione della commissione servizi sociali per parlare del tema del nuovo ospedale, del destino dell’attuale struttura e delle case di comunità.

La richiesta, inoltrata al presidente del consiglio comunale e al presidente della commissione servizi sociali, assume il carattere dell’urgenza: «Nel corso dell’ultimo consiglio comunale e nell’immediato seguito di comunicazioni istituzionali è stato annunciato un tavolo che dia seguito agli impegni connessi all’accordo di programma promosso da Regione Lombardia per la realizzazione del nuovo ospedale. Il 25 luglio scorso Regione Lombardia ha licenziato le linee guida per la realizzazione e l’implementazione delle case di comunità. Nei giorni successivi abbiamo assistito all’ imbarazzante comunicazione/smentita del trasferimento della Guardia Medica da Sant’Anna a Viale Stelvio» – sottolinea Farioli.

Il paragone è con Gallarate dove, grazie alla istituita Commissione Speciale «che il nostro consiglio ahimè non volle istituire, sta ormai affrontando il tema della programmazione sui siti dell’odierno ospedale che dovrebbe, secondo quanto convenuto con Regione Lombardia, essere oggetto di distinto Accordo di Programma promosso dall’Amministrazione di Busto».

In questi giorni, conclude Farioli, termina il periodo riservato per le osservazioni al progetto di massima presentato in occasione della visita del Presidente Fontana nel luglio scorso: «Per discutere e programmare interventi interdisciplinari, coordinati ed efficaci per una ridefinizione dell’offerta sanitaria sul territorio che, ovviamente non può prescindere da una visione d’insieme che coinvolga necessariamente plurime competenze, a nome di tutti i gruppi di minoranza consigliare chiedo urgente convocazione della commissione consigliare competente».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore