Il sindaco di Inveruno Sara Bettinelli si candida alle politiche, correrà per la Camera

Classe 1981, Bettinelli è sindaco di Inveruno dal 2014 e dal 2015 al 2018 è stata presidente della Conferenza dei sindaco dell'Alto Milanese

sara bettinelli candidata PD alla Camera

Il nome era trapelato con le prime indiscrezioni pubblicate dai giornali nazionali all’indomani dell’approvazione delle liste dei candidati del Partito Democratico per le elezioni politiche del 25 settembre. Alla candidatura, però, mancava ancora l’imprimatur ufficiale, e ora è arrivato: Sara Bettinelli, sindaco di Inveruno, correrà per i Dem alla Camera dei Deputati alla prossima tornata elettorale nel seggio uninominale che riunisce i comuni del Legnanese.

Classe 1981, Bettinelli veste la fascia tricolore del paese dove vive dal 2014 e dal 2015 al 2018 è stata presidente della Conferenza dei sindaco dell’Alto Milanese. Consigliera di Città metropolitana con deleghe alla sicurezza metropolitana, alla Protezione Civile e alle politiche della salute di area vasta, è membro della direzione di Anci Lombardia e dal 2022 presidente del Dipartimento Città metropolitana.

«Il lavoro di questi anni è il punto di partenza, non di arrivo, da cui voglio iniziare – commenta –. Si è intrapreso un percorso importante che sarà sempre caratterizzato dal mio stile: lavorare con e per i cittadini, aperta a tutta la comunità, con un contatto diretto con il territorio, gli enti locali e le esigenze di famiglie ed imprese. Perché il presente si gestisce ed il futuro si costruisce sempre e solo insieme. Questa è l’occasione per riportare il nostro territorio nei luoghi dove si decidono le sorti del Paese. Mantenendo il mio modo di lavorare e presentarmi, ho accettato la candidatura e sono pronta per questo nuovo percorso».

Il suo nome, peraltro, circolava già da prima delle indiscrezioni di stampa come uno di quelli proposti dai circoli locali del partito. «Esprimo tutta la mia soddisfazione per la candidatura di Sara Bettinelli – commenta Enrico Cozzi, segretario del Partito Democratico dell’Alto Milanese -. La sua scelta è il frutto di un serio lavoro amministrativo sul territorio basato su competenza e capacità. Il Partito Democratico non “paracaduta” i suoi rappresentanti, ma ha voluto dare la giusta valorizzazione al suo impegno. Tutti noi condividiamo e sosterremo la sua candidatura».

L’intenzione di Sara Bettinelli nel corso delle prossime settimane è quella di organizzare eventi e momenti di incontro con i cittadini per parlare dei temi della campagna elettorale su tutto il territorio che rientra nel collegio uninominale per cui correrà. Territorio che peraltro a seguito del taglio del parlamentari scaturito dal referendum del 2020 e dalla successiva revisione della geografia del voto da quest’anno aggregherà tutti i comuni della zona occidentale della città metropolitana di Milano fino al confine con la provincia di Novara.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore