Mobilitazione per le firme a Varese per portare Unione Popolare alle elezioni

La lista della sinistra per presentare il suo nuovo simbolo deve raccogliere 40mila firme a livello nazionale, e 750 750 solo nel collegio che comprende anche Varese

Raccolta firme per Unione Popolare

E’ partita anche in provincia di Varese la raccolta firme per presentare il simbolo di “Unione Popolare”, la lista della sinistra che riunisce Potere al Popolo, Rifondazione Comunista, il gruppo dell’ex sindaco di Napoli Luigi De Magistris, le parlamentari del gruppo ManifestA.

Il simbolo è stato presentato il 4 agosto scorso e riunisce “Un’alternativa pacifista, internazionalista, ambientalista e femminista che vuole dare voce a chi è priva/o di rappresentanza da troppi anni. Un’alternativa realmente antifascista e antirazzista, radicalmente diversa dalle forze che oggi chiamano al voto utile e che fino a ieri con le destre hanno governato”.

Prima di potersi misurare con le urne, però, Unione Popolare deve passare dalla necessaria operazione di raccolta firme: 40mila firme da raccogliere in tutta Italia entro il 21 di agosto,750 solo nel collegio che comprende anche Varese.  Il primo momento di raccolta firme è stato oggi, 10 agosto 2022, presso la sede di Un’altra storia, in via Del Cairo 34 a Varese, e proseguirà fino alle 18: «Per ora abbiamo organizzato questa giornata, approfittando della grande disponibilità di un autenticatore» e la sede è stata frequentata fina dalla mattina di sostenitori non solo delle formazioni coinvolte, ma anche della democrazia e della possibilità per tutti di partecipare alle elezioni.

Raccolta firme per Unione Popolare

«I tempi contingentati stanno in un disegno  che è antidemocratico, per cercare di tenere fuori  le possibili forze antisistema – ha commentato Giuseppe Musolino referente varesino di Potere al Popolo – Ma malgrado questo ci siamo messi subito al lavoro e siamo sicuri di riuscire a cominciare a raccogliere le firme, per consentire a una tra le poche, se non l’unica, forza, costretta a raccogliere le firme»

Per poter continuare anche nei prossimi giorni, Unione Popolare lancia un appello: «Chi fosse disponibile in questi giorni difficili, tra san Lorenzo e Ferragosto a fare da autenticatore, si faccia avanti. Intanto noi ringraziamo tutti quelli che si sacrificheranno e che si sono impegnati in questa impresa ardua, ma che riusciremo a portare a compimento»

Dopo quello di oggi, i futuri momenti saranno organizzati sulla base anche delle richieste:  i riferimenti da contattare per chi vuole firmare ed essere aggiornato sui banchetti è 3384873022 – 3387075200 (Giuseppe Musiolino) e via mail varese@unaltrastoria.org

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore