Bella ciao, concerti e incontri: il weekend di Resistenza in Festa a Pombia

Nel programma mostre fotografiche, film, dibattiti sulla guerra, il folk-rock di Sesto Marelli Band e la parata della banda di ottoni nelle vie del paese

Generico 12 Sep 2022

Film, dibattiti ma anche buona cucina e musica: torna Resistenza in Festa, appuntamento di lungo corso a Pombia, promosso da Anpi provinciale di Novara e associazione Stella Alpina, che tramanda la memoria della Resistenza nel territorio tra Ossola e Novarese.

L’edizione 2022 è in programma dal 16 al 18 settembre al Palatenda di via Santa Caterina a Pombia. E quest’anno non poteva che aprirsi rendendo omaggio a Costanza Arbeja, la partigiana Nini scomparsa pochi mesi fa: sarà un momento di “un dolce ricordo nel giorno del suo compleanno”, alle 18.30 di venerdì.

Alla sera del venerdì, alle 21, sarà proposto il film “Bella ciao – la storia oltre il mito”, dedicato alla storia del canto divenuto simbolo della Resistenza italiana e poi divenuto anche un motivo conosciutissimo a livello mondiale (come testimonia anche l’ultimo episodio, con il canto evocato in una trasmissione televisiva spagnola, seppur rifiutato da Laura Pausini). La serata vedrà la partecipazione di Cesare Bermani, storico della musica popolare, che proprio a Bella Ciao ha dedicato uno studio.

Sabato 17 settembre il pomeriggio è all’insegna della parola di mobilitazione “contro tutte le guerre per un mondo di pace”: alle 15.30 intervengono Nico Piro, giornalista, scrittore, inviato speciale Rai, e Manuela Valenti, responsabile della Pediatric Division di Emergency. Modera l’incontro Barbara Cottavoz della Stampa.

Alle 17 sarà inaugurata la mostra “In guerra” alla presenza dell’autore, Alessandro Rota. 
Nel pomeriggio di sabato attivo anche lo spazio bimbi.
Alla sera infine è il momento della musica, con il concerto della Sesto Marelli Band, con i suoi suoni in bilico tra rock e folk, dove l’attitudine caciarona dei Pogues e l’epica springsteeniana incrociano parole e luoghi italiani.

Domenica 18 settembre la festa ospita Saverio Ferrari, presidente dell’Osservatorio democratico sulle nuove destre in Italia. Alle 11.30 la festa esce per le strade di Pombia, con la esibizione per le vie della Banda degli ottoni a scoppio.
Alle 13 è previsto il pranzo sociale (iscrizioni al 3407665577) con menù diversi anche per vegani e vegetariani.
Alle 17 estrazione dei biglietti della sottoscrizione a premi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore